Girotondo

Il portamatite da tavolo o da polso di Denis Guidone selezionato alla 3a edizione del concorso Marianne Brandt [ www.marianne-brandt-wettbewerb.de ] intitolato "Poetry of the Functional" è stato esposto al Saxon Industrial Museum a Chemnitz dal 30 settembre al 23 ottobre 2007.

 

Girotondo è un oggetto multifunzionale: packaging per matite in cartoleria, portamatite da tavolo o portamatite da polso.

É un oggetto basico nel design, si ispira alla cultura del fai da tè (quante volte da bambini abbiamo raccolto un fascio di matite con una semplice molletta elastica) e ad una estetica della cancelleria delle scuole elementari. Le matite sono tenute assieme per mezzo di una banda elastica; il contenuto diventa contenitore, struttura e definisce un vuoto: è un oggetto costruito mediante la sua funzione. Girotondo produce una sorta di contraddizione: quando è pieno è vuoto in opposizione ad un tradizionale portamatite che solitamente viene riempito. Inoltre con l’inserimento di un velcro il portamatite diventa bracciale da polso che può contenere delle piccole matite da disegno

Materiali: ecopelle, banda elastica, velcro

 


Girò 2007 matita - trottola per bimbi
Giro è una matita che ha una seconda vita. Solitamente non usiamo mai una matità fino al suo esaurimento anche per impossibilità di appuntarla fino alla fine. Quel pezzetto che di solito viene buttato qui assume la presa per poter girare una trottola. Una fine ma anche un nuovo inizio Inoltre sostituisce i gadget che di solito i bimbi hanno all’estremo della matita.

 


OraLattea
esposto alla Galleria Adam'o Eva [ www.adamoevacreazioni.it ] in occasione del salone del mobile presente anche nel catalogo Adam'o Eva competition

In questo orologio le lancette sono rappresentate dal vuoto tra i punti Un orologio che per alcuni versi richiama l’immagine della via lattea. Un immagine che è sinonimo di smarrimento, al limite della leggibilità quasi la negazione del tempo. I puntini di grandezza variabile rappresentano dal piu piccolo al piu grande.

In ordine crescente i secondi i minuti e le ore mentre il puntino al centro è fisso.

 

contatti
Denis Guidone: denisguidone@gmail.com

pubblicato in data: