Fotovoltaico: incentivi anche per impianti sezionati

L'AEEG (Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas) ha deliberato il 17 novembre 2008 che gli incentivi relativi alla produzione di energia elettrica prodotta con impianti fotovoltaici siano estesi anche ad impianti organizzati in più sezioni caratterizzate da date di entrata in esercizio successive e/o da diverse tipologie di integrazione architettonica.

La Delibera ARG/elt 161/08 recante "Modificazione della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 13/04/2007, n. 90/07, in materia di incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici", integra la deliberazione n. 90/07 (di Attuazione del decreto ministeriale 19/02/2007, ovvero il Nuovo Conto Energia) per consentire di erogare gli incentivi anche a impianti divisi in più sezioni.

Secondo quanto stabilito dalla delibera, l'impianto fotovoltaico può essere composto anche da sezioni di impianto a condizione che:

  • all'impianto corrisponda un solo soggetto responsabile;
  • ciascuna sezione dell'impianto sia dotata di autonoma apparecchiatura per la misura dell'energia elettrica;
  • il soggetto responsabile consenta al soggetto attuatore l'acquisizione per via telematica delle misure rilevate dalle apparecchiature per la misura, qualora necessaria per gli adempimenti di propria competenza;
  • a ciascuna sezione corrisponda una sola tipologia di integrazione architettonica;
  • sia univocamente definibile la data di entrata in esercizio di ciascuna sezione.

Inoltre la data di entrata in esercizio di tutte le sezioni deve avvenire entro e non oltre due anni dalla data di entrata in esercizio della prima sezione di impianto e comunque non oltre il termine stabilito dal DM 19 febbraio 2007.

Ulteriori dettagli sono presenti nel provvedimento, trasmesso al GSE affinché provveda alla sua attuazione e al Ministro dello Sviluppo Economico.

Approfondimenti:

Fonte:

pubblicato in data: