Costi dei materiali – calcolo delle compensazioni dei prezzi dei materiali da costruzione più significativi per il 2009

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 103 del 5 maggio 2010, il Decreto del Ministero delle Infrastrutture 9 aprile 2010 che renderà possibile il calcolo della compensazione da liquidare agli appaltatori per gli eccezionali aumenti dei prezzi subiti da alcuni materiali nel corso del 2009 – ai sensi degli articoli 133, commi 4, 5, e 6, e 253, comma 24, del DLgs 12 aprile 2006, n. 163 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE”.

Il decreto disciplina la “Rilevazione dei prezzi medi per l’anno 2008 e delle variazioni percentuali, superiori al 10%, relative all’anno 2009, ai fini della determinazione delle compensazioni dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi“.

Negli Allegati al decreto sono riportati
– i prezzi medi, per l’anno 2008, relativi ai materiali da costruzione più significativi che hanno subito variazioni percentuali annuali, in aumento o in diminuzione, verificatesi nell’anno 2009

– le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, dei prezzi dei materiali da costruzione più significativi, verificatesi nell’anno 2009 rispetto ai prezzi medi rilevati con riferimento all’anno 2008.

– i prezzi medi, per l’anno 2007, relativi ai materiali da costruzione più significativi che hanno subito variazioni percentuali annuali, in aumento o in diminuzione, superiori al 10%, verificatesi nell’anno 2008;

– le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori al 10%, dei prezzi dei materiali da costruzione più significativi, verificatesi nell’anno 2008, rispetto ai prezzi medi rilevati con riferimento all’anno 2007.

 I materiali da costruzione che hanno subito una  variazione percentuale superiore al 10% sono:

–  Ferro – acciaio tondo per cemento armato

–  Rete elettrosaldata

–  Laminati in acciaio profilati a freddo

–  Lamiere in acciaio di qualsiasi spessore liscie, piane, striate

–  Lamiere in acciaio “Corten”

–  Nastri in acciaio per manufatti e per barriere stradali, anche zincati

–  Travi laminate in acciaio di qualsiasi tipo e spessore per impieghi strutturali e per centine

–  Binari ferroviari

–  Tubazione in PVC rigido

–  Fili di rame conduttori

–  Profilati in rame per lattoniere e lastre

–  Geotessile tessuto non tessuto


I precedenti decreti erano stati emanati il 2 gennaio 2008 per le  variazioni percentuali annuali relative all’anno 2006, e il 24 luglio 2008 per le variazioni percentuali annuali relative all’anno 2007 e il 30 aprile 2009 per le  variazioni percentuali annuali relative all’anno 2008. (G.D.)


DECRETO MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 9 aprile 2010 (pdf)
Rilevazione dei prezzi medi per l’anno 2008 e delle variazioni percentuali, superiori al 10%, relative all’anno 2009, ai fini della determinazione delle compensazioni dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi

(GU n. 103 del 5-5-2010 )

pubblicato in data:

progettare e costruire