Emanate le linee guida per l’affidamento dei servizi di architettura e di ingegneria

L’autorità per la vigilanza sui contratti pubblici ha elaborato le linee guida per l’affidamento dei servizi di architettura e di ingegneria con cui analizza le modalità di affidamento, la determinazione dell’importo a base di gara, l’individuazione dei requisiti di partecipazione e dei criteri di aggiudicazione dell’offerta, prestando particolare attenzione al procedimento di verifica della congruità delle offerte.

L’Autorità infatti ha rilevato la disomogeneità delle procedure utilizzate dalle stazioni appaltanti e il frequente ricorso ai ribassi sproporzionati da parte degli operatori economici.

Per favorire la massima partecipazione dei soggetti interessati, l’Autorità ha proceduto ad una consultazione on-line, ed alla istituzione di un tavolo tecnico con gli ordini professionali e le categorie economiche interessate e con la partecipazione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Le linee guida forniscono indicazioni e chiarimenti sulle modalità di affidamento, sui requisiti di partecipazione alle gare, criteri di aggiudicazione, le modalità di applicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la determinazione dell’importo a base di gara, la valutazione delle congruità delle offerte e sono corredate da dieci tabelle.

Determinazione 7 luglio n. 5 (.pdf)

pubblicato in data:

progettare e costruire