Emilia-Romagna – 2.200.000 euro per l’impiantistica sportiva

pubblicato il:

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ha approvato il nuovo “Programma regionale per l’impiantistica sportiva e per gli spazi destinati alle attività motorio-sportive”


Gli obiettivi del nuovo Programma, in continuità con quelli del precedente biennio, riguardano il recupero funzionale degli impianti e spazi esistenti, garantendo idonei livelli di sicurezza, accessibilità e fruibilità, e la realizzazione di spazi attrezzati per le attività fisico motorie in aree esterne in ambiente naturale.

Possono beneficiare dei contributi regionali gli Enti locali e loro forme associative costituite ai sensi delle norme regionali. Nel caso di interventi da realizzarsi in immobili di proprietà pubblica gestiti da altri soggetti, la domanda di contributo dovrà essere presentata dal soggetto pubblico proprietario che dovrà anche essere il realizzatore dell’intervento.


Le domande di contributo dovranno essere presentate utilizzando i modelli disponibili nel sito ERMES all’indirizzo http://www.regione.emilia-romagna.it/wcm/ermes/ermes_modulistica.htm   e pervenire alla Regione Emilia-Romagna, Servizio Cultura, Sport e Progetto Giovani, Viale Aldo Moro, 64 – 40127 – Bologna entro e non oltre il 24 ottobre 2008.

Per ulteriori approfondimenti e per scaricare la delibera n. 187/2008 recante il Programma regionale per l’impiantistica, consultare la sezione ad esso dedicata su questo portale.
(Fonte: Regione Emilia-Romagna)

    su

  • www.build.t
  • Manuali Tecnici, Prezzari per l’Edilizia, Codici e Percorsi formativi

     

    su

  • www.pontewebcom
  • l’informazione, la normativa nazionale e regionale, le schede materiali, i costi della manodopera, le soluzioni tecniche

     

impiantistica impiantistica sportiva progettare e costruire Regione Emilia Romagna sport