Trento – Contributi per il risparmio energetico: prorogato al 31 ottobre il termine per le domande

pubblicato il:

Per gli interventi con spesa ammissibile superiore ai 25.000 euro la richiesta va presentata prima dell’inizio dei lavori, per quelli di spesa inferiore ad intervento eseguito


I termini per la richiesta di contributi per interventi relativi al risparmio energetico ed alla produzione di energia da fonte rinnovabile, previsti nel Bando 2008, sono stati prorogati al 31 ottobre 2008.

Come noto, la procedura per la richiesta di contributi si differenzia a seconda che l’intervento presenti una spesa ammissibile superiore a 25.000 euro (procedura “valutativa”), ovvero inferiore o uguale a 25.000 euro (procedura cosiddetta “semplificata”).

Nel primo caso la domanda di contributo va presentata entro il 31 ottobre 2008, ma prima dell’inizio dei lavori, utilizzando un apposito modulo reperibile sul sito www.energia.provincia.tn.it oltre che presso la sede dell’Agenzia provinciale per l’energia (APE) a Trento, in via Gilli n. 4, e presso gli sportelli periferici per l’informazione della Provincia autonoma di Trento.

Nel secondo caso la richiesta di contributo va effettuata, ad intervento eseguito e testimoniato dalle fatture quietanzate con bonifico (data fatture fino al 31.10.2008), telefonando al contact center dell’APE (0461/497300) che concorderà, per quanto possibile, con il cittadino il luogo nel quale dovrà essere “rendicontato” l’intervento.
 
E’ comunque necessario leggere attentamente sul sito sopra indicato o chiedere informazioni al contact center, all’APE, o agli sportelli periferici per l’informazione della Provincia, per capire esattamente la procedura, i tempi e la documentazione che deve essere prodotta in sede di rendicontazione dell’intevento, al fine di evitare incomprensioni e perdite di tempo.

Preme ricordare che, nel caso di procedura “semplificata”, la rendicontazione degli interventi testimoniati da fatture di data fino al 31.10.2008, potrà essere fatta telefonando al contact center entro le ore 17 del 14 novembre 2008.
 
Laddove l’intervento dovesse essere caratterizzato da più fatture, alcune delle quali di data antecedente ed altre di data successiva alla scadenza del 31.10.2008, l’intervento medesimo dovrà venir rendicontato sul Bando 2009; sempre sul Bando 2009 dovranno andar rendicontati anche gli interventi caratterizzati da fatture tutte di data successive alla predetta scadenza del 31.10.2008. Infine, per motivi organizzativi e di programmazione della spesa, gli interventi caratterizzati da fatture tutte di data antecedente al 31.10.2008, dovranno obbligatoriamente essere rendicontati sul Bando 2008 telefonando, come detto, al contact center entro il 14 novembre 2008.

(Fonte: Provincia autonoma di Trento.)

agenzia provinciale energia APE progettare e costruire Provincia Trento risparmio energetico