Friuli Venezia-giulia – 55 milioni euro nel biennio 2009-2010 per opere di viabilità

“Uno sforzo congiunto tra Regione ed Enti locali, economicamente importante ed in grado di venire incontro ad alcune significative richieste giunte dal territorio “.


Commenta così l’assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi “le cifre” che riguardano gli impegni finanziari di FVG Strade per l’area della provincia di Udine, in collaborazione con le Amministrazioni locali, in corso nel 2009 e già “in cantiere” per il prossimo anno.


“Solo per le cosiddette manutenzioni straordinarie, che però in sostanza vogliono dire miglioramenti alla viabilità ed eliminazioni di intersezioni pericolose, sono stati investiti nel corso di quest’anno 11,2 milioni di euro (tutte risorse di FVG Strade), in particolare sulla strada regionale 355 ‘della Val Degano’, 465 ‘della Forcella Lavardet’, 252 ‘di Palmanova’, e 354 ‘di Lignano’, mentre nei primi tre mesi del 2010 saranno aperti cantieri per 3,45 milioni di euro, a cui si aggiungeranno, sempre il prossimo anno, opere viarie per altri 1,56 milioni di euro”, indica Riccardi.


Tra gennaio e marzo 2010, infatti, “si inizierà a lavorare in Friuli sulla regionale 463 ‘del Tagliamento’, a Rivoli di Osoppo e Dignano, con la realizzazione di due rotatorie, sulla 356 ‘di Cividale’ per una rotonda all’incrocio con la provinciale 13, tra Cividale e Torreano, sulla 464 ‘di Spilimbergo, a Cisterna di Coseano (all’incrocio con via Codroipo) e sulla statale Carnica ad Amaro”, conferma Riccardi ricordando che nei mesi successivi si interverrà nuovamente sulla SS 52 ad Amaro.

 

“E proseguiranno nel 2010 anche gli interventi per la realizzazione di nuove rotatorie sulle statali 13 Pontebbana e 14 della Venezia Giulia e sulla regionale 56 ‘di Gorizia’, secondo il Piano di FVG Strade che ho concordato con il suo presidente Paolo Polli: cantierate in questi mesi quelle a Palazzolo dello Stella, San Giorgio di Nogaro, Cervignano, Villa Vicentina, Fiumicello (tutte sulla SS 14) ed a Buttrio (SR 56), il prossimo anno – rileva l’assessore – sarà dato il via ai lavori per altre rotonde sul territorio di una decina di comuni. In particolare a Torviscosa, Cervignano, Pradamano, Buttrio, San Giovanni al Natisone, Manzano, Codroipo, Basiliano, Bagnaria Arsa, Muzzana e Palazzolo”.



“Parliamo dunque, complessivamente, di ‘cantieri aperti’ in Friuli nel 2009 per 16,2 milioni di euro, con una previsione 2010 ben superiore, pari a oltre 27,5 milioni di euro”, ribadisce Riccardi.


Nel 2009 l’impegno di FVG Strade si è poi concretizzato (dati consuntivi previsti a fine anno) con manutenzioni ordinarie ed a carattere straordinario, soprattutto per asfaltature e pavimentazioni, per 11,31 milioni di euro, oltre a nuove segnaletiche, posa di barriere, cura del verde, messa in opera di impianti tecnologici e spese per lo sgombero neve (una voce cospicua nella passata stagione invernale) che hanno riguardato gran parte dei 677 chilometri che FVG Strade gestisce in provincia di Udine.

(Fonte. Regione Friuli Venezia-Giulia)

 

pubblicato in data:

progettare e costruire Regione Friuli Venezia Giulia