La normativa sismica nei centri storici: strumenti di indirizzo per l’applicazione

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha pubblicato uno “Studio propedeutico all’elaborazione di strumenti d’indirizzo per l’applicazione della normativa sismica agli insediamenti storici” Lo Studio è stato presentato all’Assemblea Generale del Consiglio Superiore il 20 aprile 2012, e costituisce il risultato della prima fase dell’attività svolta da un Gruppo di lavoro ad hoc, istituito presso il Consiglio Superiore il 6 settembre 2010.

La finalità dello Studio è di effettuare una ricognizione delle problematiche connesse all’applicazione della normativa sismica negli insediamenti storici e di costituire una guida alla redazione di strumenti di indirizzo normativo non cogenti, incentrata sul peculiare rapporto tra l’esigenza della conservazione dell’originario tessuto urbano ed edilizio degli insediamenti storici e la necessità di conseguire anche in tali ambiti adeguati livelli di sicurezza nei confronti delle azioni sismiche.

Lo Studio è così strutturato: 
– Mandato, contenuti generali, considerazioni sugli esiti
– Definizione del campo di applicabilità: dal centro storico all’insediamento storico
– Principi generali per l’intervento negli insediamenti storici 
– Quadro conoscitivo e metodologie di valutazione 
– Criteri e azioni d’intervento 
– Analisi delle US dell’aggregato, scenario di danno semiquantitativo 
– Criteri di intervento 

Studio propedeutico all’elaborazione di strumenti d’indirizzo per l’applicazione della normativa sismica agli insediamenti storici

Linee guida per la valutazione della vulnerabilità e interventi per le costruzioni ad uso produttivo in zona sismica

pubblicato in data:

progettare e costruire