Lombardia – Beni culturali, 10,8 milioni di euro di contributi per 66 progetti

La Direzione Generale Culture, Identità e Autonomie della Lombardia ha assegnato 10.813.000 euro di contributi per 66 progetti, attraverso il fondo di rotazione 2008-2010. Il fondo di rotazione è uno strumento per il sostegno a soggetti che operano in campo culturale, finalizzato a promuovere la valorizzazione di beni culturali con incremento della fruizione pubblica.

Il contributo si compone di una parte di prestito agevolato (75%) e di una parte a fondo perduto (25%) e può intervenire per una quota massima non superiore al 70% del costo complessivo del progetto (è richiesto quindi un co-finanziamento minimo del 30%).

“In una situazione economica particolarmente difficile come l’attuale – ha detto l’assessore Massimo Zanello – l’impegno che ci siamo assunti è di non fare tagli alla cultura ma casomai di aumentare i fondi a disposizione. I contributi regionali stanziati confermano questa linea e sono la testimonianza che vogliamo portare avanti gli impegni sottoscritti con chi ha presentato progetti di recupero e valorizzazione di beni storici e culturali”.

 

Questi, in dettaglio, i progetti finanziati provincia per provincia e il contributo messo a disposizione.

 

BERGAMO (8 progetti, 975.400 euro): Bergamo, Fondazione Misericordia Maggiore, restauro arazzo della trilogia di Anversa e recupero cassapanca originale, 75.000 euro;

Branzi, parrocchia S. Bartolomeo Apostolo, restauro esterno chiesa di S. Pantaleone, 63.000 euro;

Brembate Sopra, allestimento interno sala culturale polifunzionale, 144.000 euro;

Carobbio degli Angeli, parrocchia di S. Pancrazio Martire, restauro parti lignee chiesa parrocchiale, 50.400 euro;

Morengo, parrocchia SS. Salvatore, rifacimento tetto e intonaci chiesa parrocchiale, 56.000 euro;

Mornico al Serio, parrocchia S. Andrea, manutenzione straordinaria auditorium, 150.000 euro;

Trescore Balneario, restauro complesso Le Stanze, 96.000 euro;

Treviglio, restauro facciate torre civica, 341.000 euro.

 

BRESCIA (10 progetti, 2.423.323 euro): Bagolino, restauro e recupero edificio polifunzionale biblioteca archivio, 297.000 euro;

Borno, creazione della casa della cultura, 162.323 euro;

comune di Brescia, restauro pinacoteca Tosio Martinengo, 261.000 euro;

provincia di Brescia, restauro portale e fontana palazzo Martinengo, 105.000 euro;

Cologne, parrocchia S. Gervasio e Protasio, restauro conservativo chiesa parrocchiale, 366.000 euro;

Darfo B. Terme, parrocchia di S. Ambrogio, restauro conservativo chiesa S. Giovanni Battista, 75.000 euro;

Flero, parrocchia della conversione di S. Paolo di Flero, restauro conservativo e adeguamento impianti chiesa, 309.000 euro;

Montichiari, allestimento museale a pinacoteca del palazzo ex pretura, 218.000 euro;

Nuvolento, ristrutturazione vecchio mulino – II lotto, 263.000 euro;

Pavone del Mella, parrocchia S.Benedetto Abate, risanamento conservativo copertura chiesa, 367.000 euro.


COMO (4 progetti, 741.000 euro): Caslino d’Erba, restauro conservativo ex capannone Invernizzi, 341.000 euro;

Erba (fraz. Buccinigo), parrocchia di S. Cassiano, restauro della chiesa, 180.000 euro;

Ossuccio, recupero edificio antico Hospitalis, 32.000 euro;

Albavilla, ristrutturazione oratorio S. Luigi in Albavilla, 188.000 euro.

 

CREMONA (5 progetti, 686.715 euro): Casalmaggiore, parrocchia S. Maria Assunta di Vicobellignano, restauro organo Rotelli – Varesi, 47.715 euro;

Cremona, cattedrale di S. Maria Assunta, restauro arazzo “Sansone squarta il leone” della serie di 12 arazzi fiamminghi, XVII sec, 27.000 euro;

Cremona, completamento del restauro dipinto “Madonna in trono e SS. Pietro e Andrea” di L. Mazzolino, Museo civico di Cremona, 35.000 euro;

provincia di Cremona, manutenzione e restauro appartamento palazzo Stanga Trecco, 315.000 euro;

Izano, parrocchia di S. Biagio vescovo, restauro conservativo santuario Beata Vergine, 262.000 euro.

 

LECCO (4 progetti, 535.046 euro): Garlate, restauro conservativo biblioteca civica, 230.000 euro;

Merate, allestimento sala auditorium, 134.000 euro;

Monticello B.za, acquisizione fondo iconografico e documentario Greppi, 106.046 euro;

Taceno, parrocchia S. Maria Assunta, restauro conservativo parti interne chiesa, 65.000 euro.

 

LODI (4 progetti, 633.848 euro): Asl provincia di Lodi, restauro e risanamento museo Gorini, 110.000 euro;

comune di Lodi, allestimento spazio biblioteca, 186.000 euro;

Lodi Vecchio, realizzazione sede museale, 301.000 euro;

S. Angelo Lodigiano, parrocchia dei SS. Antonio Abate e Francesca Cabrini, restauro e ripristino organo Costamagna, 36.848 euro.

 

MILANO (10 progetti, 1.408.700 euro): Abbiategrasso, manutenzione straordinaria biblioteca, 151.000 euro;

Bellusco, restauro conservativo del castello, 65.000 euro;

Cesano Maderno, parrocchia S. Eurosia, acquisto organo a canne, 54.000 euro;

Cinisello B.mo, allestimento centro culturale, 112.000 euro;

Milano, manutenzione e ristrutturazione Museo Poldi Pezzoli, 274.000 euro;

Milano, istituto dei ciechi, restauro salone concerti “Barozzi”, 260.000 euro;

Milano, parrocchia S. Maria della Scala in San Fedele, restauro e risanamento conservativo chiesa, II lotto, 140.000 euro;

Seregno, parrocchia S. Giuseppe, restauro e allestimento biblioteca capitolare, 105.000 euro;

Sovico, parrocchia Cristo Re, restauro conservativo esterno chiesa, 233.000 euro;

Milano, fondazione Poldi Pezzoli, monitoraggio condizioni fitosanitarie e sanificazione delle opere da attacchi microbici, 14.700 euro.

 

MANTOVA (10 progetti, 1.860.655 euro): Asola, palazzo Monte Pegni, restauro documenti fondo antico e arredi storici, 10.655 euro;

Bagnolo S. Vito, recupero edificio ex casa dei Concari, 216.000 euro;

Bozzolo, “Bozzolo in opera”.Dalla trascrizione braille al recupero musicale dell’opera lirica “Deruchette” di Giuseppe Pacini, compositore bozzolese non vedente, 78.000 euro;

Bozzolo, parrocchia S. Pietro Apostolo, restauro conservativo coperture e facciate chiesa, 263.000 euro;

Canneto sull’Oglio, adeguamento normativo e funzionale museo civico, 232.000 euro;

Casaloldo, restauro conservativo superfici arredi e adeguamento impianti parrocchia Assunzione Beata Vergine, 252.000 euro;

Felonica, restauro conservativo palazzo Cavriani, 312.000;

Mantova, fondazione “Casa dello studente beato Contardo Ferrini”, restauro portico e allestimento museale, 236.000 euro;

Revere, allestimento museografico del museo del Po di Revere, 138.000 euro;

Solferino, parrocchia S. Nicola di Bari, completamento restauro facciata chiesa, 123.000 euro.

 

PAVIA (9 progetti, 1.041.042 euro): Belgioioso, restauro porticato e sala del castello, 261.000 euro;

Chignolo Po, restauro conservativo del trittico nell’abside della chiesa di San Lorenzo, 23.000 euro;

Pavia, Almo Collegio Borromeo, allestimento spazi espositivi museo interno, 59.000 euro;

Pavia, diocesi, restauro conservativo scaffali biblioteca palazzo vescovile e spolveratura volumi, 44.042 euro;

Pavia, parrocchia S. Maria del Carmine, restauro superfici affrescate, 153.000 euro;

Pavia, Università degli Studi, restauro scalone, scala secondaria e portico, 132.000 euro;

Suardi, ristrutturazione immobile per centro polifunzionale, 79.000 euro;

Vigevano, allestimento maschio del castello Sforzesco a biblioteca e mediateca, 169.000 euro;

Voghera, restauro affreschi cupola chiesa di San Giuseppe, 121.000 euro.

 

SONDRIO: Grosio, restauro Villa Visconti Venosta, 167.000 euro.

 

VARESE: Clivio, recupero Villa Reale, 341.000 euro.
(Fonte: regione Lombardia)

pubblicato in data:

beni culturali progettare e costruire Regione Lombardia