Manuale tecnico per la salvaguardia dei beni culturali dai rischi naturali

pubblicato il:

Pubblicato online sul sito di Legambiente il nuovo manuale tecnico d’intervento dedicato alla salvaguardia dei beni culturali in caso di calamità naturali realizzato in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile. 

Legambiente, infatti, ha operato con i suoi volontari per la messa in sicurezza del patrimonio culturale nelle principali emergenze che hanno colpito il Paese e ha formato centinaia di volontari specializzati pronti, in caso di necessità, a prestare il proprio contributo e le proprie qualificate energie al fianco delle Soprintendenze, dei Vigili del Fuoco, del Dipartimento della Protezione Civile.

Il manuale vuole essere uno strumento utile e semplice per il volontariato che in emergenza opera nella salvaguardia e messa in sicurezza dei beni culturali mobili storico-artistici e archivistici. La pubblicazione contiene una parte iniziale normativa mirata a far conoscere il panorama delle leggi relative alla tutela dei beni culturali e le competenze in materia, realizzata con l’idea di far comprendere a chiunque operi in questo delicato settore che le competenze non possono mai essere confuse con l’autorità e che anche in emergenza i volontari, pur preparati ed esperti, rappresentano esclusivamente un ausilio per i soggetti cui per legge è affidata la tutela del patrimonio culturale.

Nella seconda parte trattiamo, invece, più nel dettaglio delle principali procedure operative adottate nel corso delle emergenze per la messa in sicurezza del patrimonio culturale mobile, con attenzione sia alla descrizione delle diverse tipologie di opere e ai particolari elementi di vulnerabilità, alle accortezze necessarie nelle attività di messa in sicurezza, nell’eventuale delocalizzazione, nell’imballaggio e nel trasporto delle opere, sia alla fase di schedatura dei beni.

Scarica il manuale

[Fonte: www.legambiente.it]

progettare e costruire