Vetro per l’edilizia: linee guida Assovetro/Ancitel

Presentate le “linee guida” per la sicurezza del vetro impiegato nell’edilizia, promosse da Assovetro e Ancitel Energia & Ambiente e frutto della collaborazione fra Aziende del settore vetrario e Comuni. Le linee guida hanno l’obiettivo di fornire uno strumento importante ai tecnici degli Enti locali e ai professionisti, che, nell’operare le proprie scelte progettuali e manutentive, potranno trovarvi un valido e sicuro supporto tecnico al quale fare riferimento.

Negli ultimi anni, grazie alla sensibilità sicuramente più diffusa di cittadini e amministratori pubblici verso le tematiche della sostenibilità ambientale ed energetica e grazie all’attenzione verso le innovazioni tecnologiche nei materiali e nei prodotti che garantiscono elevate prestazioni, si sono aperti per gli Enti territoriali (Regioni, Province, Comuni) ampi “spazi di intervento” sul fronte della sostenibilità della città e dell’edilizia in particolare. 

Al fine di ridurre il fabbisogno energetico e di migliorare il comfort abitativo nel suo complesso, anche in Italia sono state disciplinate le caratteristiche prestazionali degli elementi componenti e degli edifici, tali da permettere di raggiungere questi risultati. 

Ne è derivata una produzione di norme legislative e tecniche abbastanza articolate, che si sono succedute con una certa rapidità, circostanza che ha determinato una notevole complessità nella loro applicazione.

Le Linee Guida presentate sono il frutto di un percorso virtuoso di collaborazione fra il mondo dell’Impresa rappresentato da Assovetro, l’Associazione Nazionale Industriali del Vetro – e quello dei Comuni, avviato nel 2008 con la ricerca su “Efficienza energetica nelle costruzioni: il ruolo del vetro per i Comuni”, i cui risultati avevano evidenziato proprio l’esigenza di approfondire il delicato tema dell’aggiornamento dei Regolamenti edilizi.Lo scopo di queste “Linee Guida” è, quindi quello, di fornire agli Uffici comunali preposti indicazioni e strumenti volti a facilitare l’adeguamento del Regolamento edilizio, con particolare attenzione ai prodotti vetrari, mediante una descrizione chiara e sintetica delle prescrizioni fissate dalla normativa vigente da un lato e delle caratteristiche prestazionali dei prodotti in vetro (vetri piani per serramenti e lane di vetro per isolamento delle superfici opache) dall’altro.

Il documento, inoltre, propone alcune misure di incentivazione adottabili nei Regolamenti edilizi comunali per modificare le prassi edilizie correnti e indirizzare cittadini e costruttori verso la sostenibilità ambientale, e fornisce procedure e strumenti di verifica e controllo da adottare sia durante le fasi di presentazione dei progetti che nella fase di cantiere.
 
Linee guida (.pdf) 

pubblicato in data:

progettare e costruire