Fotovoltaico e mobilità elettrica. Viessmann e BMW lanciano le colonnine di ricarica Eve Mini

Il mercato della mobilità elettrica è in forte espansione in Europa e coinvolge sempre di più anche il mondo della progettazione e della pianificazione, consapevole che il sostegno all’e-mobility possa arrivare anche da una diffusione capillare delle aree destinate alla ricarica dei veicoli sul territorio.

Con il Dlgs 257/2016 il potere legislativo in Italia ha fatto la sua parte, e se i Comuni hanno adeguato i loro regolamenti edilizi, dal 2018 per i nuovi edifici c’è l’obbligo di dotarsi delle infrastrutture necessarie per la ricarica delle auto elettriche. Inoltre la Legge di Bilancio del 2019 ha reso detraibili al 50% le spese sostenute per l’installazione di colonnine in abitazioni private e condomini.

Anche Viessmann ha intrapreso in questo senso una strada significativa, lanciando – in joint venture con BMW (Digital Energy Solutions) – le nuove colonnine di ricarica Eve Mini, uno strumento intelligente di gestione dei flussi energetici, ad oggi disponibile per le strutture ricettive come integrazione di un impianto fotovoltaico.

Impianto di ricarica per auto elettrica Digital Energy Solutions
come funziona e quanto costa

Sono tre gli strumenti attraverso i quali l’impianto di ricarica per auto elettriche sfrutta efficientemente l’energia, pulita e gratuita, prodotta dal sole:

  • gli inverter che convertono l’energia solare in energia elettrica, utilizzabile dall’utenza;
  • le batterie di accumulo che stoccano questa energia e la rendono disponibile al momento del bisogno per l’auto o per i consumi dell’utenza locale;
  • e infine le colonnine che permettono di ricaricare e dialogare con il veicolo elettrico.

I costi

Durante un intervista realizzata in occasione di ArchiEnergy Bolzano a Klimahouse 2019, Dario Fabris, responsabile vendite divisione fotovoltaico Viessmann Italia, ipotizza, per uno scenario a scala residenziale, un costo circa di 20.000 euro che comprende un impianto fotovoltaico con 10 kW, alcuni kWh di batteria e il sistema di colonnina Eve Mini.

Il vantaggio economico

Con un’infrastruttura di colonnine di ricarica per auto elettriche di questo tipo, si calcola approssimativamente che il titolare di un’attività commerciale che utilizzi un impianto fotovoltaico da 20 kWp in centro Italia, con una produzione annua di 1.300 kWh/kWp possa arrivare a incassare/risparmiare quasi 8.500 € / anno oltre a fornire un servizio al suo cliente.

Colonnine per auto elettriche Eve Mini.

uno strumento intelligente di ricarica e gestione dei flussi

Le nuove colonnine di ricarica per auto elettriche Eve Mini completano l’offerta di prodotti Viessmann legata al fotovoltaico e allo sfruttamento ottimale dell’energia elettrica autoprodotta con impianto fotovoltaico.

Trattandosi di un sistema non solo di ricarica ma anche di gestione dei flussi energetici, è infatti indispensabile che questo genere di dispositivo possa sfruttare in modo intelligente l’energia disponibile ottimizzando l’autoconsumo dal fotovoltaico oppure dalle batterie di accumulo, eventualmente usufruendo della rete di Distribuzione, per offrire rapidamente la potenza necessaria all’auto nel momento della ricarica e ridurre i tempi di attesa.

Per questo, in particolare per installazioni con più colonnine, viene previsto uno Smart Meter il quale assicura che l’energia erogata venga gestita e monitorata da remoto, garantendo la ricarica intelligente delle vetture con le opportune priorità, senza interferire con i fabbisogni delle altre utenze.

Le colonnine Eve Mini possono essere installate a parete o su piedistallo e sono disponibili nella versione monofase (3,7 e 7,4 kW) e trifase (11 e 22 kW), per installazioni domestiche o in attività commerciali.

4 tipologie di soluzioni tra cui scegliere quella più adatta alle proprie esigenze

L’infrastruttura di ricarica per auto elettriche messa in campo da Digital Energy Solutions – joint venture di Viessmann e BMW – prevede quattro tipologie di soluzioni che combinano, a seconda delle esigenze dell’utente finale, la produzione, la gestione, lo stoccaggio e l’erogazione dell’energia ricavata da fotovoltaico.

Si va dal pacchetto small, per chi possiede già un impianto fotovoltaico e intende installare esclusivamente la colonnina di ricarica, a quello extra large con pensiline fotovoltaiche per il parcheggio coperto che aumenta ulteriormente la potenza installata, nel dettaglio:

  • Pacchetto small
    Colonnine di ricarica + Servizio di monitoraggio
  • Pacchetto medium
    Colonnine di ricarica + Servizio di monitoraggio + Impianto fotovoltaico
  • Pacchetto large
    Colonnine di ricarica + Servizio di monitoraggio + Impianto fotovoltaico + Sistema di accumulo
  • Pacchetto extra large
    Colonnine di ricarica + Servizio di monitoraggio + Impianto fotovoltaico + Sistema di accumulo + Pensilina fotovoltaica

Accanto all’infrastruttura, ogni soluzione include il servizio di monitoraggio composto da:

  • Smart Meter per la gestione intelligente dell’energia erogata dalle colonnine di ricarica
  • Gestione colonnina e visualizzazione consumi per la fatturazione al cliente
  • Gestione carte per attivazione servizio di ricarica automobili clienti

SCARICA LA BROCHURE

OBBLIGHI IN VIGORE PER I NUOVI EDIFICI
Secondo il Dlgs 257/2016, dal 2018 i regolamenti edilizi comunali dovrebbero vincolare il conseguimento del titolo abilitativo per i nuovi edifici alla predisposizione di infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli.

L’obbligo riguarda:
– Edifici ad uso non residenziale con superficie utile maggiore di 500 mq (e relativi interventi di ristrutturazione profonda)
– Edifici residenziali con almeno 10 unità abitative (e i relativi interventi di ristrutturazione profonda)

Le nuove infrastrutture dovranno garantire la connessione di un veicolo da ciascun spazio a parcheggio e box auto e, per il residenziale, per non meno del 20% di quelli totali.

INCENTIVO FISCALE MOBILITÀ GREEN
singole abitazioni e condomini

Con l’obiettivo di aumentare la diffusione della mobilità elettrica, la Legge di Bilancio 2019 ha introdotto la possibilità di detrarre del 50% le spese documentate, sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021, relative all’acquisto e alla posa in opera  di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati a energia elettrica, inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW.

La detrazione, da ripartita in dieci quote annuali di pari importo, è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 3.000 euro.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Colonnina di ricarica per auto elettriche
potenzialità utile da 3,7 a 22 kW

www.viessmann.it

info@viessmann.it

via Brennero 56
37026 Balconi di Pescantina (VR)
tel.: (+39) 045 6768999
fax: (+39) 045 6700412

pubblicato in data:
ultimo aggiornamento:

architettura sostenibile colonnine di ricarica auto Viessmann