Quando l’architetto chiede spazio, apre la porta di Easybox

Dal mondo anglosassone, il selfstorage è una risposta flessibile e relativamente economica per ovviare ai più comuni problemi di spazio extra che ti serve quando non c’è. In Italia è presente Easybox, utilizzato con frequenza anche dagli architetti.

"Quando

Nell’edilizia è comune l’esigenza di dover disporre di un deposito temporaneo per mobili, materiali, archivi e altri oggetti legati all’attività professionale. Anche l’architetto si trova a dover fare i conti queste esigenze di spazio extra, soprattutto per i propri clienti, ad esempio durante la fase di ristrutturazione di un immobile o di trasloco.

In questi casi in certe città italiane è attivo un servizio pensato all’uopo: il selfstorage, risposta flessibile e relativamente economica per ovviare ai più comuni problemi di spazio extra che servirebbe, ma non c’è. Con questo servizio, a pochi euro al mese, gli oggetti saranno custoditi in un luogo sicuro e asciutto, solo per il tempo che serve.

Come funziona? Si parta dalla scelta del box, che si presenta come un magazzino con la caratteristica serranda e il lucchetto. Ospitati tutti all’interno di un unico centro, questi selfstorage box sono di varie dimensioni, da pochi metri cubi (es. monolocale) fino ai grandi spazi di supporto ad attività industriali. Sono noleggiabili per un periodo di tempo a propria discrezione e sempre accessibili, 24 ore al giorno e 7 giorni su 7.

Di invenzione anglosassone, in USA e UK ci sono migliaia di centri selfstorage e avere a disposizione uno di questi box è diventato parte dell’abitudine quotidiana, soprattutto nelle grandi città. Pioniere in Italia è stata la società Easybox Selfstorage, che ha aperto il primo centro selfstorage a Milano ormai 10 anni fa, seguito dai centri di Roma, Torino e Genova. Oggi Easybox è a quota 7 centri in Italia.

Il servizio di Easybox viene particolarmente apprezzato dagli studi di architettura proprio per la flessibilità, sia nel senso di brevità del noleggio (es. 2 mesi), che di personalizzazione del box (es. si parte con un box da 10 m³ e si passa successivamente ad uno da 15 m³ o più, pagando solo la differenza). L’offerta è completata dai servizi extra: in ogni centro Easybox c’è uno shop di materiale per l’imballaggio (nastri ai taglierini e le famose scatole americane) ed è a disposizione dei clienti il servizio di furgone per trasportare i propri oggetti.

Per info o per un preventivo, visitare il sito www.easybox.it oppure chiamare il n° verde 800 202 662 (la chiamata vale uno sconto sulla tariffa!).

pubblicato in data: