Innovare grazie alla prototipazione digitale.

I produttori di beni di consumo hanno bisogno di soluzioni di progettazione innovative per raggiungere il successo
di Kevin Ison, Direttore Marketing, Manufacturing, EMEA, Autodesk


L’industria europea di prodotti di consumo sta cominciando a risalire la china dopo una fase di profonda recessione. Questa ripresa trova riscontro nelle statistiche riguardanti sia i prodotti di consumo sia l’industria manifatturiera. Le cifre provenienti dal Financial Times parlano di una crescita complessiva per quanto riguarda il settore dei beni di consumo pari al 17% nell’ultimo anno. Anche se non è stato raggiunto il massimo storico toccato nel 2007, c’è un grande potenziale per i produttori che operano in questo settore, il cui valore a livello globale è stimato attorno ai 5.900 miliardi di dollari.
Un indicatore dei progressi che il comparto manifatturiero sta realizzando è il Purchasing Managers Index (PMI), che per il Regno Unito è salito a quota 58 nel novembre 2010, raggiungendo il suo punteggio più alto dalla metà degli anni Novanta. Il PMI ha anche mostrato che, sebbene il tasso di espansione dell’industria manifatturiera continuerà a migliorare in tutta Europa, soprattutto in Germania e Italia, questi due paesi hanno avuto un rallentamento nella prima parte dell’anno.
Inoltre, c’è da considerare che i margini di profitto dei prodotti stanno per essere colpiti da un aumento di prezzo degli input, che nel mese di ottobre hanno raggiunto il loro tasso massimo.
Una tale pressione sui mercati europei è dovuta alla sempre più aspra competizione a livello globale che vede in prima linea Cina e India.
Una situazione del genere sta costringendo l’industria a lanciare i propri prodotti sul mercato più rapidamente, con la conseguente riduzione del controllo sui costi.
In tali circostanze, per riuscire a raggiungere i loro obiettivi di business e affrontare le principali sfide a testa alta, i produttori di generi di consumo hanno bisogno di maggiore innovazione.

Sfide aziendali
L’innovazione permette alle aziende di stare al passo col mercato, al cui interno la domanda è in aumento. Questa esigenza di innovazione è messa in evidenza da una nuova indagine condotta da Redshift Research per conto di Autodesk, nella quale sono state raccolte le opinioni di 300 tra decision-maker e manager di Regno Unito, Germania e Italia.
Nonostante qualche variazione fra i diversi paesi per quanto riguarda le priorità, gli obiettivi di business più citati sono stati per tutti gli stessi: soddisfazione del cliente, produttività e vendite.
Per i decision-maker tedeschi, essere sicuri che il cliente sia soddisfatto del prodotto è considerato essenziale al fine di garantire successo all’azienda: è di questa opinione il 94% degli intervistati. Tale punteggio è stato il più alto registrato nel sondaggio per qualsiasi obiettivo in qualsiasi paese.
In Italia la pensa allo stesso modo l’86% degli intervistati, ritenendola così la principale priorità per il proprio paese. Nel Regno Unito la stessa voce ha totalizzato il 74% delle preferenze, presentandosi come terzo obiettivo del paese, dietro una maggiore produttività (86%) e l’incremento delle vendite (81%).
L’aumento delle vendite è considerato prioritario dall’80% degli intervistati tedeschi e dall’86% di quelli italiani. Per quanto riguarda invece l’aumento della produttività, l’82% degli intervistati in Germania e l’85% in Italia crede sia fondamentale.
Per garantire soddisfazione al cliente e offrirgli i prodotti che desidera e di cui ha bisogno, i produttori devono impegnarsi anche a potenziare la comunicazione. Quasi tre quarti degli intervistati in Germania (73%) e Italia (74%) la considera come una sfida importante, e dello stesso parere è il 64% degli intervistati nel Regno Unito.
Grazie alle tecnologie di visualizzazione e collaborazione, la prototipazione digitale consente alle aziende di collaborare in modo più efficace con i propri clienti e con tutti i soggetti interessati durante tutte le fasi di vendita, marketing e progettazione.

La sfida principale per tutti i paesi è però risultata essere quella riguardante il controllo della qualità nel rispetto dei budget, specialmente in Germania, paese in cui la pensa così il 97% degli intervistati, seguono Regno Unito con il 91% e Italia con l’83%.
I tre paesi danno tutti lo stesso peso a due obiettivi apparentemente contraddittori: riduzione dei costi (Regno Unito 64%, Germania 78%, Italia 80%) e miglioramento della qualità del prodotto (Regno Unito 65%, Germania 82%, Italia 78%).
Per raggiungerli, nonostante l’apparente contraddittorietà, le aziende hanno bisogno di razionalizzare i loro processi di progettazione e fabbricazione. Le soluzioni di Digital Prototyping offerte da Autodesk sono la chiave per soddisfare entrambi questi obiettivi: sono facili da usare e consentono ai produttori di migliorare i loro processi di business e di ottenere il massimo dai propri progetti.

L’innovazione è la chiave per il successo
La chiave per il raggiungimento degli obiettivi è l’innovazione. Più della metà degli intervistati crede sia necessario sviluppare progetti più all’avanguardia.
Una soluzione, come riconosciuto da molte aziende nel sondaggio, risiede nell’adozione di modelli 3D Computer Aided Design (CAD), che, se combinati con le tecniche di prototipazione digitale, offrono un vantaggio altamente competitivo anche nelle fasi di vendita dei prodotti. Un tale processo di progettazione permette, infatti, di creare avvincenti modelli interattivi e test efficaci sul cliente, nonché di produrre materiale estremamente utile per le figure sales e marketing.

A conferma di quanto appena descritto si registra un’elevata vendita di software Autodesk nel settore della produzione di beni di consumo e il fatto che tale settore sia stato il più resistente alla recente recessione economica.
La diffusione delle tecnologie per la prototipazione digitale è in aumento: non solo per quanto riguarda ingegneria e progettazione (ad esempio, circa la metà delle aziende tedesche adotta il CAD 3D per la modellazione), ma anche altre aree. Modelli CAD 3D sono ormai utilizzati da quasi un terzo delle imprese come risorse tecniche per il marketing.

Il bisogno di innovazione per attirare e mantenere clienti e non calare nelle vendite, non scompare in tempi di difficoltà economica. Tagliare i costi in modo sbagliato può infatti danneggiare gravemente l’azienda sia da un punto di vista economico che in termini di rapporti con i clienti. Si rende dunque necessario un approccio in grado di ridurre i costi, ma che al tempo stesso consenta alle aziende di innovare e conservare, se non migliorare, la soddisfazione del cliente.
Il Digital Prototyping aiuta le imprese a realizzare progetti di qualità più elevata e più innovativi a costi inferiori rispetto ai più tradizionali metodi di progettazione.


* Per ulteriori informazioni consultare la pagina web: http://www.autodeskadvantage.com


pubblicato in data:

,