il nuovo regime forfettario 2019

vedi se ti conviene...

Con la Legge di bilancio 2019 viene esteso a 65.000 euro il limite dei compensi di imprese e professionisti per poter aderire al Regime IVA forfettario agevolato introdotto dai passati governi.

Il nuovo regime forfettario 2019 risulta conveniente rispetto al regime IVA ordinario, ma solo a determinate condizioni. Più alte sono le spese normalmente portate in detrazione e meno conveniente, o addirittura, sfavorevole, risulta optare per il regime forfettario. Questo modulo di calcolo consente di valutare vantaggi e svantaggi dei due regimi, in base ai compensi e le spese presunte. Il modulo di calcolo vale per le attività professionali, scientifiche, tecniche, sanitarie, di istruzione, servizi finanziari ed assicurativi (Codici ATECO 64, 65, 66, 69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 85, 86, 87, 88).

Il modulo di calcolo v.0.2

Indica i ricavi o i compensi annui e le spese detraibili e confronta le previsioni di spesa in tasse.

  Forfettario 2019 IVA ordinario
compensi 0.00 0.00
spese deducibili - 0.00
deduzioni forfettarie 0.00 -
contributi previdenziali 0.00 0.00
imponibile 0.00 0.00
aliquota 15% varie
detrazione IVA - 0.00
imposte 0.00 0.00
confronto0.00 

Break even

Alcune simulazioni di calcolo per ottenere valori equivalenti dell'imposta

Vedi anche...

Ringraziamo i molti colleghi che hanno dato lo spunto iniziale alla realizzazione di questo foglio di calcolo, e per il contributo fattivo alla risoluzione di alcuni problemi relativi alla interpretazione della norma.

Avvertenze sull'uso del foglio di calcolo

Questo foglio di calcolo e le informazioni contenute in questa pagina stato state elaborate dalla redazione di professioneArchitetto.it a dicembre 2018 tenendo conto del testo normativo al momento al vaglio delle Camere. Se hai riscontrato errori o hai suggerimenti da proporre, scrivi al webmaster

L'uso di questo foglio di calcolo è libero e gratuito per i visitatori del sito. leggi le avvertenze