Software libero – Compressione dei file

Lo ZIP è uno dei più diffusi formati di compressione dei file. La sua peculiarità sta nel fatto di creare dei file meno grandi, in termini di dimensione occupata sul disco, dei file di partenza. Questa caratteristica viene sfruttata per allegare documenti ai messaggi di posta o per creare archivi di file diversi, all’occorrenza protetti da password.

Nel tempo sono stati sviluppati tanti prodotti concorrenti, più veloci o con maggiore capacità di compressione oppure, semplicemente, capaci di gestire file compressi derivanti da altri software. Tra questi, i più noti e utilizzati, sono RAR (secondo per diffusione), ACE capace di una maggiore compressione, 7Z formato del programma gratuito 7-ZIP.

Per iniziare, ZipGenius, compressore versatile che supporta oltre venti formati diversi e le immagini di CD-ROM e DVD in formato ISO 9660. È semplice da utilizzare e può precomprimere file eseguibili da inserire in un archivio.

Non è da sottovalutare, inoltre, la facilità d’uso e una vasta gamma di opzioni, per accontentare sia gli utenti meno esperti che quelli più esigenti. L’interfaccia, chiara, semplice e completa, è uno dei punti di forza del programma. Piccola nota “nazionalista”: il software è sviluppato da un programmatore italiano.

Rispetto a WinZip, che è, appunto, uno dei programmi più diffusi ma a pagamento, esistono diverse alternative gratuite.

7-ZIP, altro programma per creare ed estrarre archivi di file complessi, è noto per la sua capacità di interfacciarsi con un alto numero di formati diversi, garantendo anche,in compressione di formati standard,un percentuale del 2-10% migliore rispetto ai concorrenti e, nel suo formato nativo, una riduzione di circa il 45% in confronto con altri applicativi. Facilmente configurabile per raggiungere un ottimale livello di compressione e velocità.

link

ZIPGENIUS www.zipgenius.it

IZARC www.izarc.org

7ZIP www.7-zip.org

di Barbara Dell’Oro e L.M.C.


Vedi anche

pubblicato in data: 17/07/2010

,