tutti gli articoli

Regolamento Edilizio

Cosa contiene il Regolamento Edilizio In linea generale il contenuto dei regolamenti edilizi è stabilito dall’art.33 della Legge Urbanistica, che elenca una serie di materie che devono essere precipuamente disciplinate. Ciò significa che ogni Comune può adottare norme anche in materie diverse da quelle previste nell’articolo predetto, sempre che riguardino l’attività edilizia. Con l’art.31 il […]...

Legge 765 del 1967

La Legge n°765 del 1967, nota come Legge Ponte, apporta alla Legge Urbanistica del 1942 una serie di ampie modifiche, determinanti per razionalizzare il sistema di strumenti e di controlli, dandogli la configurazione tutt’ora vigente. Le più importanti modifiche si possono raggruppare secondo i tre obiettivi che la legge si propone: Avviare una estesa applicazione […]...

La legge 1150 del 1942 di cosa tratta

La legge innanzi tutto riordinò la materia relativa agli strumenti di piano, affidandone la principale responsabilità ai Comuni, anche se fu previsto un sistema gerarchico che avrebbe dovuto garantire un completo e capillare controllo del territorio. – A livello più generale venne istituito il Piano Territoriale di Coordinamento, finalizzato ad orientare e coordinare l’attività urbanistica […]...

Le opere di urbanizzazione primarie e secondarie

Opere di urbanizzazione primaria Sono opere d’urbanizzazione primaria (art. 4, legge 29 settembre 1964, n. 847): le strade a servizio degli insediamenti, compresi gli allacciamenti alla viabilità principale dei lotti edificabili; gli spazi necessari per la sosta e il parcheggio degli autoveicoli, in relazione alle caratteristiche degli insediamenti; i condotti idonei alla raccolta ed allo […]...

Legge 167 del 1962 qual è l’elemento fondamentale

Questa legge introduce i Piani di Edilizia Economica Popolare (PEEP). Lo scopo fondamentale è quello di fornire all’ente pubblico, gli strumenti concreti per programmare gli interventi nel settore della casa, e per incidere tramite questi, sull’assetto del territorio urbano, contrastando la speculazione fondiaria e indirizzando lo sviluppo edilizio con i piani di zona (di contenuto […]...

Il Piano Territoriale di Coordinamento esiste sempre

Il PTC, normato secondo lo schema degli articoli 5-6 della legge urbanistica 1150/42 tuttora vigenti, ha funzione di Piano-quadro riguardo alla gestione e lo sviluppo dei territori regionali. La legge 142/90 (ora inserita nel testo Unico DLgs 267/200) assegna alle regioni un compito di programmazione economico-sociale, non tanto di pianificazione (ruolo svolto più dalle province o […]...