Architetti al lavoro: progettare lo sviluppo - a cura di Francesca Bizzarro

La Cooperazione allo sviluppo rappresenta uno dei contesti in cui gli architetti possono attivamente investire la propria professionalità, svolgendo un ruolo lontano anni luce da qualsiasi stereotipo, ma attinente con il concetto di “costruzione”. Certo, come emerge dalle esperienze degli operatori, ciò che viene realizzato a vantaggio dei cosiddetti “Paesi in Via di Sviluppo” (PVS) o Paesi terzi, non si identifica solo con la creazione di nuovi villaggi o sistemi di bonifica: in realtà, gli architetti impegnati nella Cooperazione sono chiamati anche a partecipare a un’opera di mediazione culturale e a considerare le proprie competenze come uno dei vari contributi investiti per il miglioramento delle condizioni di vita nelle aree più povere del pianeta.

Le interviste di Architetti al lavoro – cooperazione

Se siete alla ricerca di un tranquillo posto di lavoro, forse la Cooperazione non fa per voi…ma se avete molte energie, entusiasmo e capacità da mettere in gioco, allora date un’occhiata alle risorse segnalate e, soprattutto, ascoltate cosa ci hanno raccontato le persone che già operano in questo campo.

Offerte e Opportunità di lavoro

Nell’ambito vastissimo della Cooperazione internazionale, svolgono un ruolo centrale le Organizzazioni Non Governative (ONG), che molto spesso sono il tramite diretto di iniziative decise ai più alti livelli istituzionali, ma portate avanti grazie al contributo di volontari. È evidente che la decisione di trasformarsi in cooperanti – visto che la principale fonte di finanziamento per le ONG sono le donazioni e i fondi legati a interventi specifici – non garantisce guadagni stellari, ma piuttosto può trasformare e conferire nuovi significati all’attività dei liberi professionisti, già “abituati” a onorari e compensi legati al singolo incarico svolto.

AVSI [ www.avsi.org ]

AVSI MILANO via Melchiorre Gioia 181 20125 MILANO (MI)
Tel: +39.02.6749881 Fax: +39.02.67490056 E-mail: milano@avsi.org

AVSI CESENA viale Carducci 85 47023 CESENA (CS)
Tel: +39.0547.360811 Fax: +39.0547.611290 E.mail: cesena@avsi.org

I.B.O. Italia [ www.iboitalia.org ]

via Montebello 46/a – 44100 Ferrara
Tel. 0532.243279 – Fax: 0532.245689 E-mail: info@iboitalia.org

 

CESTAS [ www.cestas.org ]

via C. Ranzani 13/5/F – 40127 Bologna
Tel. +39.051.25.50.53 Fax. +39.051.42.11.317 E-mail: cestas@cestas.org

INTERSOS [ www.intersos.org ]

Sede centrale: Via Nizza 154, 00198 Roma
Tel 06.8537431, Fax 06.85374364 E-mail: intersos@intersos.org

UNOPS – United Nations Office for Project Services
[ www.unops.org ]

Rome Office FAO Building E, First Floor
Via delle Terme di Caracalla Rome 00100 Italy
Tel: +39 065 705 0208 Fax: +39 065 705 0299

OSCE [ www.osce.org ]

Recruitment Kaerntner
Ring 5-7 A-1010 Vienna Austria
Fax: +43 1 514 36 96 recruitment@osce.org

ReliefWeb [ www.reliefweb.int ]

ReliefWeb Geneva
Office for the Coordination of Humanitarian Affairs
Palais des Nations CH-1211 Geneva, Switzerland Tel. +41.22.917.1234

S.I.D.A. – Swedish International Development Cooperation Agency

Valhallavägen 199 105 25 Stockholm
Switchboard: + 46 86985000 Fax: +46 8208864 | sida@sida.se

ONG

Guida informativa a cura di Patrizia Damiano, Marco Grandi, Daniele Iuculano, Ilario Lagasi.

Il volume è reperibile presso il S.O.C.I. – Milano Tel. 0288463636 ufficio.soci@comune.milano.it

corsi e master

Cooperanti si nasce? Il dibattito è aperto… nel frattempo, scopriamo quali percorsi formativi potrebbero integrare la laurea in Architettura.

in Italia

Come funziona la Cooperazione in Italia? Cerchiamo di capirne di più con l’aiuto del sito esteri.it

in giro per il mondo

Una panoramica degli organismi attivi nella Cooperazione allo sviluppo, con sede in diversi Paesi del mondo.

pubblicato in data: 08/05/2007