p+F professione e fisco

[post n° 433244]

assicurazione RC professionale online

Sono un giovane architetto, ho sempre lavorato in collaborazione a partita iva e non ho mai firmato niente: in un anno tiro su si e no 20k.
Adesso, per la prima volta, mi sono trovato un cliente mio "personale" (amico che si è comprato casa e deve ristrutturazione l'appartamento). Ergo: mi devo fare una RC professionale!
Siccome i miei margini sono ai limiti della sussistenza e siccome non so quante altre
[post n° 433151]

un dipendente può firmare?

Buongiorno a tutti,
avrei una domanda da porvi, un architetto dipendente di un azienda, e iscritta ll'albo, può firmare delle pratiche in nome dell'azienda per cui lavora ed è assunto?
Ho avuto per 20 anni P.Iva e iscritta ad Inarcassa. Ma ora vorrei essere assunta da un'azienda che mi chiede se posso fare pratiche in nome loro...quindi senza fatturare direttamente con i privati, senza fare prestazioni occasionali.
Chiudendo la P.Iva e
[post n° 433100]

compenso per prestazioni tecniche decreto rilancio

Buongiorno sono un architetto che vive e lavora a Teramo,
Vorrei se possibile delucidazioni su alcuni aspetti che rimangono ancora poco chiari sulle pratiche per il sisma ed eco-bonus. Il primo è quello relativo al compenso del professionista:
1. Il compenso lo si calcola applicando la tariffa intera?
2. Si può applicare l'equo compenso?
3. A chi va intestata la fattura del Professionista?
4. Chi paga realmente il professionista? E quando,
[post n° 433042]

Insegnamento vs Gestione Separata Inps e Inarcassa

Buongiorno,
sono un architetto con contratto a tempo determinato presso una scuola in scadenza a fine giugno.
Ho provveduto alla cancellazione da Inarcassa per il periodo contrattuale.
In questo periodo non ho svolto attività professionale, per cui non ho effettuato l'iscrizione alla Gestione Separata Inps.
Da settembre rinnoverò il contratto con la scuola. Relativamente al periodo Luglio - Agosto (tra la scadenza e il rinnovo del contratto con la scuola):
1)
[post n° 433017]

L’imposta sostitutiva al 5% esiste?

Ciao a tutti! Sono un architetto, ho aperto p.iva e mi sono iscritta a inarcassa a settembre dell'anno scorso, pensando di poter usufruire del "regime forfettario agevolato al 5%", in cui l'imposta sostitutiva è ridotta al 5% per i primi 5 anni di attività in presenza di certi requisiti (che possiedo). Quest'anno sto facendo la prima dichiarazione dei redditi ma il mio commercialista mi ha detto che l'aliquota è del 15%
[post n° 432986]

Denominazione Laurea

Buongiorno ragazzi.
Premesso che:
- mi sono laureato allo IUAV di Venezia, il 29.03.2000, Vecchio Ordinamento, 5 anni a ciclo continuo (no 2+3, no 3+2, no 1,5+2/3xπ, ...);
- ho cercato per tutta la mattina ed ho trovato tutto ed il contrario di tutto;
sono a chiedervi:
ai sensi della normativa vigente, come si definisce la mia laurea?
Io un'idea me la sono fatta (Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento -
[post n° 432707]

Ritenuta d'acconto

Salve a tutti,
sono un giovane architetto e da anni ho lavorato sempre come dipendente in varie società mai come libero professionista.
Attualmente ho un contratto di apprendistato al termine del quale avrò un indeterminato.
Tuttavia, a parte di quello che è il mio lavoro base, ho trovato nell'ultimo periodo parecchi lavoretti extra (presentazione di pratiche, progetti etc).
Il mio problema principale è che ad oggi non saprei come farmi pagare