Avventure creative: proposte di "Giardini in viaggio" per il Festival del Verde e del Paesaggio 2017

concorso per la realizzazione di giardini temporanei

Il Festival del Verde e del Paesaggio, in occasione della VII edizione in programma a Roma dal 19 al 21 maggio 2017, lancia un concorso destinato ad architetti, ingegneri, agronomi, botanici, paesaggisti e creativi, per selezionare fino a un massimo di sette proposte sperimentali di giardini temporanei sul tema dell'anno: "Giardini in viaggio".

consegna entro il 19 marzo 2017

concorsi di architettura

consegna entro il 19 marzo 2017

Il Festival del Verde e del Paesaggio, in occasione della VII edizione in programma al Parco pensile dell'Auditorium Parco della Musica di Roma dal 19 al 21 maggio 2017, lancia il concorso di progettazione Avventure creative, destinato ad architetti, ingegneri, agronomi, botanici, paesaggisti e creativi, per selezionare fino a un massimo di sette proposte sperimentali di giardini temporanei.

Le opere dovranno sviluppare e interpretare il tema scelto per quest'anno per il concorso e per il Festival stesso, "Giardini in viaggio".

Giardini in viaggio

Il tema scelto per il concorso dell'edizione 2017 è "Giardini in viaggio". Il viaggio, infatti, segna tutta la storia del giardino, soprattutto se si pensa alle piante, e l'esoticità è molto ricorrente, a volte ricercata e celebrata come valore, a volte condannata come una pericolosa minaccia ambientale.

Con le radici, le piante stabiliscono un legame solido e duraturo con il luogo che le ospita. Il radicamento è un processo biologico che esprime un profondo inserimento nel contesto, un attecchimento che porta alla crescita e alla diffusione. Mettere radici, infatti, significa affondare nel terreno e prosperare, ma anche stabilirsi in un luogo, adottarlo e farlo proprio. 

Nonostante questa staticità, tuttavia, le piante viaggiano continuamente, esplorando sempre nuovi territori. Si spostano attraverso il vento, le nuvole, i mari, gli oceani, gli animali e gli oggetti, affidando a questi elementi i propri semi come promessa di una nuova vita. Alcune sviluppano addirittura delle radici aeree, camminando, correndo o arrampicandosi. 

Nel giardino il viaggio non si esaurisce nelle piante, ma ricorre in molti materiali, dall'acqua agli arredi, o in citazioni capaci di tradurre o trasferire un'atmosfera lontana per poi "trapiantarla" e inscenare vere e proprie narrazioni. In un periodo di così profondo rinnovamento della nostra cultura e dei nostri paesaggi, i temi della dislocazione, dello spostamento e dello spaesamento sono fortemente attuali. Sono tutti effetti dell'interazione di eventi e processi, tra cui si inseriscono anche l'incontro con altri popoli, all'interno di fenomeni migratori particolarmente intensi, e i cambiamenti climatici che, con l'arrivo di nuove specie botaniche e lo spostamento di quelle abituali alla ricerca di habitat più confortevoli, mette in discussione l'idea di autoctonia.

In questo contesto il giardino può presentarsi come un laboratorio dove indagare la mescolanza di categorie in apparenza opposte e riflettere sulla necessità di aggiornarle.

Partecipazione

La partecipazione è anonima ed è aperta ad architetti, ingegneri, agronomi, botanici, paesaggisti, artisti e creativi che possono concorrere singolarmente o in gruppo. Ogni partecipante o gruppo può presentare una sola proposta. 

Iscrizione

I partecipanti dovranno compilare la scheda di partecipazione disponibile su www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it e inviarla all'indirizzo email segreteria@festivaldelverdeedelpaesaggio.it entro il 19 marzo 2017. A ogni partecipante o gruppo sarà assegnato un codice che dovrà essere riportato su tutta la documentazione successiva. 

Entro la stessa data i concorrenti dovranno inviare le loro proposte progettuali, sempre all'indirizzo e-mail segreteria@festivaldelverdeedelpaesaggio.it

Esposizione

I progetti presentati saranno sottoposti al giudizio della giuria che provvederà ad esaminare le proposte e a selezionare i progetti da realizzare. L'annuncio dei vincitori sarà reso noto su www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it entro il 24 marzo 2017.

L'assegnazione degli spazi avverrà in base alle caratteristiche dell'opera.

La mostra sarà inaugurata il 19 maggio 2017, in concomitanza con l'apertura del Festival.

Le proposte progettuali selezionate verranno realizzate a spese e a cura dei progettisti in occasione del Festival del Verde e del Paesaggio 2017. Analogamente lo smontaggio e la rimozione dei materiali, da effettuarsi entro il 22 maggio 2017, sono a carico dei partecipanti.

Calendario

  • 13 gennaio 2017 | Pubblicazione bando
  • 19 marzo 2017 | Scadenza invio scheda di partecipazione e proposta progettuale
  • 24 marzo 2017 | Pubblicazione vincitori sul sito web e sulla Fanpage
  • 8 aprile 2017 | Assegnazione dei lotti e incontro con i progettisti
  • 23 aprile 2017 | Progetto esecutivo
  • 15-18 maggio 2017 | Realizzazione opere
  • 19 maggio 2016 | Inaugurazione delle opere
  • 22 maggio 2017 | Disallestimento opere

Bando

Per ulteriori informazioni visitare www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it oppure scrivere a info@festivaldelverdeedelpaesaggio.it

pubblicato in data: