Santeramo in Colle, dai bordi al cuore della città

concorso di idee

Consegna entro il 22 marzo 2021

Il Comune di Santeramo in Colle (BA) ha bandito un concorso di idee per raccogliere proposte, idee, strategie e scenari evolutivi tesi a qualificare il paesaggio periurbano connesso ad un sistema di greenway che penetra la città. 

I partecipanti dovranno porsi come obiettivo la valorizzazione degli spazi periurbani in chiave green, definendo la strategia per una rete verde, anulare e trasversale, di collegamento con il centro urbano; la rigenerazione del quartiere della Chiesa Nuova e degli spazi Comunali "Palacooper", ex Mattatoio e Campo Mele.

Le proposte ideative, si svilupperanno su due differenti ma complementari scale di riflessione: un'area strategica che interviene sulla maglia reticolare viaria e gli spazi periurbani e, all'interno di questo sistema, un insieme di siti di intervento, correlati e interconnessi, tesi a sviluppare una evoluzione sistemica della città in chiave innovativa e sostenibile.

Il concorso è rivolto a professionisti, singolarmente o in gruppi di lavoro che, anche se non ancora formalmente costituiti, devono prevedere la presenza di almeno un giovane professionista di età inferiore a 35 anni, laureato, e/o abilitato all'esercizio della professione da meno di 5 (cinque) anni.

Criteri di valutazione delle proposte

  • Qualità degli scenari della proposta complessiva, riguardo alle architetture, al paesaggio urbano, alla fruizione della città: da 0 a 20
  • Qualità e innovazione ambientale urbana sottesa dalla proposta nella sua complessità, in relazione alla infrastrutturazione verde, alla mobilità sostenibile lenta e veloce per ridurre l'uso veicolare privato, all'impiego di materiali e risorse ad alto livello di sostenibilità: da 0 a 20
  • Capacità attrattiva della città nello scenario complessivo della proposta, dell'offerta di servizi di interesse collettivo, per elevare il benessere psico-fisico delle persone e la qualità della vita: da 0 a 20
  • Capacità complessiva della proposta di attivare economie urbane nuove e sostenibili legate alla qualità dei luoghi, alla loro attrattività, alle nuove funzioni e attività sottese alla proposta: da 0 a 20
  • Approccio multidisciplinare della proposta e modalità attuativa in termini di capacità di scalabilità della proposta progettuale per una eventuale attuazione modulare e progressiva, sostenibilità economica del progetto: da 0 a 20

Giuria

  • Prof. Arch. Domenico Nicoletti - Direttore del Parco Nazionale dell'Alta Murgia 
  • Arch. Vito Grazio Pedone - designato dall'Ordine degli APPC della Provincia di Bari 
  • Ing. Tommaso Passaro - designato dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari 
  • Arch. Barbora Foerster - Urbanista e Docente alla University of Portsmouth 
  • Arch. Lilia Cannarella - Membro del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC

Premi

  • al 1° classificato 15.000 euro;
  • al 2° classificato 8.000 euro;
  • al 3° classificato 3.000 euro;

Bando e documentazione
[ santeramopartecipa.it ]

pubblicato in data: