#BrusselsCall. Una Casa delle Arti per la Capitale belga

concorso di idee

iscrizione speciale entro il 31 gennaio 2021 | consegna entro il 9 aprile 2021

La piattaforma di ricerca per l'architettura Archicontest.net lancia un nuovo concorso di idee intitolato "BrusselsCall. Arts House in european city", finalizzato alla progettazione di un Centro Culturale per la capitale belga.

In qualità di sede politica d'Europa, Brussels ospita edifici di grande valore istituzionale che ne confermano la vocazione originaria di collegamento tra le città di Colonia e Bruges.

Il centro della città è caratterizzato dalla Grand Place, oggi patrimonio UNESCO, delimitata dagli edifici in stile classicheggiante, un tempo sedi della corporazione di arti e mestieri. Inoltre, il Museo del Design e l'estensione del Palazzo Europa proiettano nel nuovo millennio la matrice multi etnica che da sempre rappresenta il cardine della tradizione locale, confermando Brussels quale fulcro in cui convergono culture provenienti da ogni luogo d'Europa.

La Casa delle Arti dovrà quindi rappresentare un luogo aperto alla cittadinanza, in cui sia possibile organizzare mostre, laboratori e workshop, che diventeranno occasione d'incontro e di dibattito.

Verranno selezionati progetti capaci di proporre visioni contemporanee, che sappiano integrarsi al contesto e alla storia del luogo.

L'edificio dovrà diventare, inoltre un'icona riconoscibile su scala urbana, consentendo alle nuove avanguardie di alimentare le spinte propulsive che da sempre caratterizzano la città.

Programma di concorso

La struttura progettata dovrà prevedere:

  • hall: 100 mq
  • 2 laboratori (Lavorazione ferro e tessuti): 200 mq cadauno
  • 2 sale espositive: 150 mq ciascuna
  • auditorium: 100 posti
  • area ristoro: 200 mq
  • bagni pubblici: 2 per sesso e 1 disabili per piano
  • 2 uffici personale: 30 mq cadauno + Locale impianti (idrico/elettrico): 100 mq
  • deposito attrezzature per la manutenzione: 70 mq
  • piazza verde esterna: dimensioni libere

È possibile progettare spazi ipogei. L'altezza massima dell'edificio non deve superare i 6 metri fuori terra.

Criteri di valutazione

  • Integrazione al contesto | 1-3 punti
  • Scelte formali e funzionali | 1-3 punti
  • Comunicazione idea di progetto | 1-3 punti

Chi può partecipare

Il concorso è aperto ad architetti, ingegneri e a chiunque voglia confrontarsi con questo tema.

Non vi sono limiti di età né di nazionalità.

È possibile partecipare singolarmente o in gruppo (fino a un massimo di 5 membri)

Iscrizioni

È possibile iscriversi fino al 9 aprile 2021, che coincide anche con la data di consegna, secondo le seguenti modalità:

  • Iscrizione speciale (fino al 31 gennaio 2021)
    15 euro per partecipante singolo
    20 euro per gruppo
  • Iscrizione ordinaria (dal 1 febbraio al 21 marzo 2021)
    20 euro pagamentoper partecipante singolo
    30 euro per gruppo
  • Iscrizione finale (dal 22 marzo al 9 aprile 2021)
    25 euro per partecipante singolo
    40 euro per gruppo

Giuria

  • 3NDY Sudio
  • AM3 architetti associati
  • Assonometria
  • Bianchivenetoarchitetti
  • CLAB studio
  • INOUT architettura
  • KM429 architettura
  • Laprimastanza
  • Morana Rao architettura
  • OPPS architettura
  • Pardini Hall Architecture
  • RRS studio

Premi

I vincitori saranno resi noti entro il 25 aprile 2021.

Il premio per il progetto primo classificato è di 1.000 euro (IVA esclusa).

Risulteranno meritevoli i primi tre lavori e altri eventuali progetti per i quali non sono escluse menzioni di merito.

Ai vincitori e ai menzionati è garantita la partecipazione a vita a tutti i futuri concorsi di startfortalents.

Bando e documentazione
[ startfortalents.net ]

pubblicato in data: