Un premio e un workshop per valorizzare l'architettura contemporanea in Sicilia

Scadenze: 8 luglio adesioni al workshop, 20 luglio iscrizioni al concorso

Valorizzare e promuovere l'architettura contemporanea in Sicilia, terra di talenti dalla spiccata creatività. È l'obiettivo del Premio Quadranti d'Architettura, evento culturale organizzato dal Comune di Pedara e dall'Associazione Spazi Contemporanei.

Pedara (CT), 25 luglio - 2 agosto 2015

formazione & corsi

Pedara (CT), 25 luglio - 2 agosto 2015

Valorizzare e promuovere l'architettura contemporanea in Sicilia, terra di talenti dalla spiccata creatività. È questo l'obiettivo del Premio Quadranti d'Architettura, evento culturale e promozionale dell'identità artistica contemporanea siciliana, organizzato dal Comune di Pedara e dall'Associazione Spazi Contemporanei - con i finanziamenti dell'Unione Europea (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007/2013 linea d'intervento 3.1.3.3) - in programma a Pedara, in provincia di Catania, l'1 e il 2 agosto 2015.

La manifestazione - ideata dall'arch. Gaetano Pappalardo, scomparso quattro anni fa - si rivolge agli operatori "della fabbrica d'architettura", ai professionisti che si sono distinti nella ricerca della qualità e nella realizzazione di opere di architettura in Sicilia. La quinta edizione - anche quest'anno in collaborazione con gli Ordini provinciali degli Architetti e degli Ingegneri di Catania - sarà preceduta dal workshop "Abitare la città contemporanea. Pedara come laboratorio per i centri etnei", in programma dal 25 luglio al 1 agosto, rivolto a tutti gli studenti, ai giovani laureati e ai dottorandi delle facoltà di Architettura e Ingegneria dei Paesi membri dell'Unione Europea. La partecipazione è aperta anche gli alunni delle Accademie di Belle Arti e delle Scuole di Specializzazione e dei Master delle discipline di architettura del paesaggio e arte dei giardini.

Tre le aree di progetto - Pedara Nord, Pedara Sud e centro storico - di cui si occuperanno i partecipanti, distribuiti in gruppi da dieci e guidati da team di architetti, tra cui Marco Navarra (Siracusa) e Eduardo Bru (Barcellona); Chiara Ternullo (Lisbona) e Pedro Texeira De Melo (Lisbona); Carlo Palazzolo (Venezia) e Piero Bruno (Berlino).

Per partecipare al laboratorio sperimentale è necessario consegnare le candidature entro mercoledì 8 luglio, compilando la domanda presente sul sito www.quadrantidarchitettura.it, nella sezione "Workshop". Le richieste saranno valutate dai membri del coordinamento scientifico: il presidente Anthony Emanuele Barbagallo e i promotori dell'iniziativa Eleonora Bonanno, Salvatore Di Stefano, Massimiliano Pappalardo e Alfio Zappalà.

Ad ogni partecipante verrà rilasciato un attestato di partecipazione, agli studenti dell'Università degli studi di Catania 4 crediti formativi e agli studenti delle università dell'UE 4 ETCS. Tutte le attività del workshop si svolgeranno presso l'Expo di Pedara: «Un evento - spiega il sindaco neoeletto della città Antonio Fallica - che rilancia il nostro territorio, attraverso interventi di progettazione che s'innescano tra spazio pubblico e tessuto urbano: un'opportunità di indagare, definire e progettare un paese che negli ultimi anni ha visto una vera e propria trasformazione, dettata dai flussi turistici e di villeggiatura».

C'è più tempo, invece, per la consegna delle domande d'iscrizione al Premio Quadranti d'Architettura, che dovranno pervenire entro le ore 12.00 di lunedì 20 luglio. Il Premio sarà assegnato al progettista e al committente dell'opera che avrà espresso al meglio un'evidente qualità architettonica, conferendo dignità figurativa al contesto paesaggistico.

Inoltre verrà consegnato un riconoscimento "speciale" intitolato alla memoria dell'architetto Giovan Battista Vaccarini, massimo esponente del barocco catanese e artefice dell'immagine della Catania ricostruita dopo il terremoto del 1693. A completare la V edizione anche le tre menzioni: per un'opera prima, per un'opera di recupero e menzione "Etna", e un Premio "speciale" intitolato alla memoria dell'architetto Gaetano Pappalardo, da destinare ad una scuola, associazione o rivista che si sia impegnata nella promozione e nella valorizzazione dell'architettura siciliana.

Workshop: Pedara (CT), 25 luglio - 2 agosto 2015

+ info: quadrantidarchitettura.it

pubblicato in data: