Il nuovo codice appalti e la valutazione delle opere con il BIM

Incontro tecnico a partecipazione libera

Roma, mercoledì 20 aprile 2016

In riferimento al nuovo codice degli appalti, approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri dello scorso venerdì, e all'adozione dei sistemi di Building Information Modeling (BIM) che lo stesso disciplina, DEI - Tipografia del Genio Civile organizza un incontro durante il quale si vedrà come governare prezzi e tempi quando si utilizza il BIM.

Introduce Giuseppe Rufo, direttore DEI. Intervengono l'architetto Raoul Vergati e l'ing. Claudio Manzo di ACCA Software S.p.A.

Il BIM nel nuovo codice

L'art. 23 del nuovo codice stabilisce che: «Le stazioni appaltanti possono richiedere l'uso di metodi e strumenti elettronici specifici quali quelli di modellazione per l'edilizia e le infrastrutture». Entro il 31 luglio 2016, con apposito decreto, il MIT stabilirà tempi e metodi per l'adozione obbligatoria del BIM da parte delle stazioni appaltanti.

Il BIM e il controllo dei costi

Il BIM è il sistema di modellazione di edifici e strutture che, tramite l'inserimento d'informazioni integrate necessarie alla gestione del progetto (architettoniche, strutturali, impiantistiche, energetiche e ambientali), riesce a garantire la gestione e la realizzazione delle opere con la maggiore precisione possibile, anche sul controllo dei costi e sulle loro variazioni ad ogni singolo intervento.

Tempi e costi, infatti, sono elementi essenziali, che devono obbligatoriamente entrare a far parte dei dati di input e che, aggiornandosi automaticamente ad ogni variazione , consentono l'immediata conoscenza del valore dell'opera.

Gli strumenti operativi di acquisizione di queste informazioni sono i prezzari ed il loro corretto utilizzo e redazione consente ai progettisti di:

  •  inserire le informazioni contenute nei capitolati e nei prezzari all'interno del database;
  •  verificare preventivi, scostamenti ed eventuali discrepanze;
  •  gestire al meglio le relazioni con le imprese esecutrici, evitando l'insorgere di problemi e contenziosi.

Durante l'incontro si vedrà, dunque, come governare il mondo dei prezzi, con tutte le sue variabili e come inserire tutte queste informazioni all'interno del BIM.

Appuntamento: mercoledì 20 aprile 2016 dalle ore 15.30 alle 17.30
Punto vendita DEI, Via Nomentana, 20 - Roma.

* info e iscrizioni: www.build.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: