Progettazione|BIM e Architettura|Ambiente. Iscrizioni aperte ai master NIB 2020

disponibili borse di studio - iscrizioni entro il 20 luglio 2020

Salerno, 10 novembre 2020 - 25 marzo 2021

Tornano anche quest'anno, nella loro VII e III edizione, i master in Architettura | Ambiente e Progettazione | BIM, promossi dal network no profit NIB - New Italian Blood e ospitati ancora dalla Stazione Marittima di Zaha Hadid a Salerno.

Con la sua Scuola di Architettura Strategica, NIB punta a coniugare etica, pratica professionale, ricerca, conoscenza del territorio ed esperienza internazionale, finalizzata alla riunificazione tra pianificazione, progettazione, tutela attiva dell'ambiente e sviluppo socio-economico nell'ottica di rigenerare il paesaggio e le città con progetti collaborativi.

I due master - della durata di 5 mesi e suddivisi tra lezioni, workshop, conferenze, studio e laboratori - si avvalgono del contributo di autorevoli architetti, paesaggisti, ingegneri, designer, economisti ed esperti del costruire sostenibile, quali Aka, Alvisi Kirimoto, Bdf, Bellaviti, Botticini, Centola, Cutillo, De8, Factory, Fallacara, Femia, Ferrini, Ghisellini, Heliopolis21, Ia2, Iotti Pavarani, Iraci, It's, Labics, Lda.iMdA, Lecardane, Mari, Mdu, Morq, Nemesi, Netti, Obr, Oddo, Officina5, Pastore, Peralta, Russo, Scape, Set, Spsk, SudArch, Tspoon, Tstudio, Urban Solutions, Vaccarini, Vultaggio.

I partecipanti più meritevoli inoltre potranno svolgere un tirocinio di tre mesi presso studi di fama internazionale, come Nouvel, Coop Himme(l)blau, Van Berkel & Bos, Snohetta, Kuma, Holl, Miralles Tagliabue, Perrault, Architecture Studio, Sivestrin, Ricciotti, Garcia Abril, Proap, Strabala.

A sostegno dei candidati NIB riserva Borse di Studio da assegnare sul merito per giovani architetti, ingegneri e designer under35. 

Inoltre, tra le novità di quest'anno, due progetti inediti per il riuso dei beni confiscati alla mafia in Sicilia:

  •  il primo, paradigmatico e ripetibile ovunque, è il riuso di un rudere confiscato su 2 piani in Alcamo marina, con una originale strategia di sovrascrittura architettonica, che diventerà laboratorio di accoglienza artistica e turistica;
  •  il secondo, più complesso e utile per le coste del sud, è per sistemare la villettopoli confiscata sul mare di Triscina al piede dei templi di Selinunte in comune di Castel Vetrano: circa 200 demolizioni per liberare la spiaggia (per legge non si può costruire a meno di 150m dal mare) e le 80 ville che rimangono oltre i 150m convertite in hotel diffuso sul mare.

I Master | Offerta formativa, costi e borse di studio

Architettura | Ambiente

Progettazione | BIM

maggiori informazioni: newitalianblood.com

 

pubblicato in data: