La scuola del futuro | workshop e dibattiti per ripensare insieme gli spazi scolastici

call per la V edizione di ILS Innovative Learning Spaces

pubblicato il:

Pula (CA), 28 agosto - 4 settembre 2022

Sono aperte le candidature per partecipare a ILS 2022_Schools to be lived, Scientific Summer School organizzata dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell'Università degli Studi di Cagliari con il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica Università degli Studi di Sassari con l'obiettivo di aprire un dibattito interdisciplinare sulla scuola del futuro.

I concetti saranno esplorati dal 28 agosto al 4 settembre attraverso un workshop operativo dove esperti, studenti e addetti ai lavori del mondo delle Imprese cercheranno di collaborare nello sviluppo di nuove idee e proposte progettuali secondo i principi di interdisciplinarità e trasversalità, al fine di annullare la distanza tra la dimensione dello spazio scolastico e quella del mondo reale, della quotidianità, dello scambio rapido delle informazioni, delle nuove tecnologie, dei social, degli ambienti virtuali, della progettazione BIM e della sostenibilità energetica.

Tra gli ospiti anche Anne Lacaton e Jean-Philippe Vassal (Lacaton&Vassal), João Nunes (USI | Mendrisio), Giancarlo Mazzanti (El Equipo Mazzanti) e numerosi docenti provenienti dagli atenei italiani.

Le tematiche

Nel corso della settimana si interverrà sul progetto dello spazio scolastico, ripensando il ruolo che questo ricopre nella dinamica dei processi di apprendimento, e si ragionerà intorno al rinnovamento dell'organizzazione didattica.

Si parlerà di spazi flessibili, modulari e multifunzionali, capaci di adattarsi alle esigenze soggettive dei singoli percorsi di crescita delle competenze degli alunni.

Non mancherà l'aspetto dei principi e materiali legati alle buone pratiche sostenibili come propri elementi costitutivi, in grado di accogliere le nuove tecnlogie come forma di potenziamento dello spazio reale.

Come suggerito dalle "Linee Guida per l'edilizia scolastica per scuole più sicure e spazi di apprendimento al passo con l'innovazione digitale", varate dal MIUR in Conferenza Unificata nell'aprile 2013, "se la scuola cambia e si rinnova, allora devono cambiare anche gli edifici e gli spazi educativi, secondo nuovi criteri per la costruzione degli edifici scolastici e uno sguardo al futuro, ai nuovi spazi di apprendimento coerenti con le innovazioni determinate dalle tecnologie digitali e dalle evoluzioni della didattica".

A chi si rivolge

La Scuola si rivolge a studenti dei corsi di laurea triennale, magistrale e specialistica, laureandi, laureati, professionisti e insegnanti, fino a un massimo di 35 persone.

Modalità di iscrizione e costi

Per inviare la propria candidatura, gli interessati dovranno compilare il form online. Le iscrizioni saranno accettate fino ad esaurimento posti.

Il costo di partecipazione è di 100 euro per gli studenti e di 150 euro per i professionisti.

ILS Innovative Learning Spaces "Schools to be lived" è organizzata dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell'Università degli Studi di Cagliari assieme al Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica Università̀ degli Studi di Sassari e alla rete nazionale PRIN ProSA - Prototipi di Scuole da Abitare (IUAV, UNICA, Polimi, UNIVPM, Uni Campania, INDIRE), con il contributo di Sardegna Ricerche e della Fondazione di Sardegna.

INNOVATIVE LEARNING SPACES | V edizione
Pula, 28 agosto - 4 settembre 2022

Deadline iscrizioni
- 15 giugno 2022 earlybird registration
- 30 giugno 2022 late registration

+info: ils2022.wixsite.com

ago 28
set 04

La scuola del futuro | workshop e dibattiti per ripensare insieme gli spazi scolastici call per la V edizione di ILS Innovative Learning Spaces
Pula (CA)

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario