HomekeyParasite 2.0

Parasite 2.0

tag Parasite 2.0

The State of the Art of Architecture. L'architettura nel mondo degli under 30 si racconta alla Triennale di Milano

The State of the Art of Architecture. L'architettura nel mondo degli under 30 si racconta alla Triennale di Milano

in mostra il lavoro di 38 studi di architettura e ricercatori

Generazioni di giovani progettisti internazionali delineano, in una mostra curata da Joseph Grima, le nuove direzioni del pensiero architettonico contemporaneo. 38 studi di architettura e ricercatori under 30 si raccontano con il solo ausilio dei materiali che riusciranno a trasportare in una piccola valigia. Milano, 16 febbraio - 29 marzo 2020 | 13, 14, 15 febbraio 2020 allestimento pubblico
Milano Arch Week 2018. Anche i Premi Pritzker parleranno del futuro delle città

Milano Arch Week 2018. Anche i Premi Pritzker parleranno del futuro delle città

A poche settimane dalla fine del Salone del Mobile, il capoluogo lombardo torna sotto i riflettori grazie alla Milano Arch Week. Cinque giorni di eventi, lecture, workshop, installazioni, mostre e performance per riflettere sulle dinamiche dell'architettura e della complessità urbana contemporanea. Milano, 23 - 27 maggio 2018
Re-Constructivist Architecture: 13 progetti per 13 case nella campagna romana

Re-Constructivist Architecture: 13 progetti per 13 case nella campagna romana

conferenza e mostra di architettura

Torna alla Casa dell'Architettura l'appuntamento con la generazione degli architetti nati negli anni '80. Venerdì 12 maggio sarà la volta di False Mirror Office di Genova e War di Roma e nella stessa giornata verrà inaugurata la mostra Re-Constructivist Architecture, un approfondimento tipologico e di confronto fra generazioni di architetti. Roma, 12 maggio - 16 giugno 2017
Lo studio milanese Parasite 2.0 vince il programma YAP MAXXI 2016

Lo studio milanese Parasite 2.0 vince il programma YAP MAXXI 2016

Fondali mobili animati da figure fantastiche faranno da sfondo agli eventi estivi del museo

Animali, figure fantastiche, frammenti di natura installati su fondali creano una scenografia mobile che annulla il limite tra naturale e artificiale. È l'installazione che approderà sulla piazza del MAXXI di Roma per fare da sfondo agli eventi estivi del 2016.