Porto Poetic

mostra a cura di Roberto Cremascoli

pubblicato il: - ultimo aggiornamento: 

Milano, 13 settembre - 27 ottobre 2013

Anticipata da una conferenza con Álvaro Siza e Eduardo Souto de Moura (12 settembre) apre alla Triennale dei Milano, la mostra "Porto Poetic": una panoramica delle figure chiave dell'architettura portoghese Álvaro Siza e Eduardo Souto de Moura assieme agli architetti Adalberto Dias, Camilo Rebelo and Tiago Pimentel, Carlos Castanheira, Cristina Guedes e Francisco Vieira de Campos, Isabel Furtado e João Pedro Serôdio, João Mendes Ribeiro, José Carvalho Araújo e Nuno Brandão Costa.

Con l'uscita nel 1986 della pubblicazione "Álvaro Siza, Professione poetica" (Quaderni di Lotus, collana diretta da Pierluigi Nicolin), irrompe sul panorama architettonico internazionale l'architettura portoghese (la scuola di Oporto), fino ad allora considerata solamente in chiave regionalistica: "vernacular"e "critical regionalism", che limitiva il campo di azione in un orizzonte neo-realista e anacronistico. "Professione poetica" dimostrava che la sapienza e il talento di Álvaro Siza erano frutto di piccoli gesti, di disegno, di continuare a disegnare la città in cui viveva e lavorava, Oporto, Porto Poetic.

Partendo dagli anni Cinquanta del secolo passato e giungendo all'attualità, la mostra si sviluppa attraverso 3 nuclei : PoeticCommunityDesign, con 41 progetti di architettura in mostra, 215 pezzi di design, 540 fotografie d'autore, 28 filmati in proiezione

Periodo espositivo: 13 settembre - 27 ottobre 2013
Triennale di Milano - viale Alemagna, 6, 20121. Milano.

Conferenza e inaugurazione: 12 settembre 2013

Per saperne di piùwww.triennale.org

La mostra è sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Portoghese e si avvale della collaborazione del Canadian Centre for Architecture - CCA e del Museum of Modern Art - MoMA.


In occasione della mostra Porto Poetic è disponibile la riedizione del mitico Quaderno Professione poetica, dedicato nel 1986 all'opera di Álvaro Siza. L'edizione digitale completa del Quaderno di Lotus presenta l'opera di Siza con le riflessioni notevoli di Kenneth Frampton, Nuno Portas, Alexandre Alves Costa, Pierluigi Nicolin, Bernard Huet, Oriol Bohigas e Vittorio Gregotti, che nel loro insieme delineano l'immagine e l'importanza dell'opera dell'architetto portoghese. Il Quaderno resta un classico della bibliografia relativa all'opera di Siza, e della riflessione sull'architettura contemporanea. Il DVD sarà in vendita da settembre 2013 presso il Bookshop della Triennale di Milano oppure presso Editoriale Lotus