Rammendo e rigenerazione urbana: un manifesto inedito di Renzo Piano

con Mario Cucinella, Michele Molè di Nemesi & Partners e Renzo Piano in un contributo video

Bergamo, sabato 24 gennaio 2015, ore 10.00

Rigenerazione urbana e valorizzazione delle periferie per ridefinire il tessuto urbano delle città, includendo le classi sociali che oggi vivono in condizioni di disagio e di conflittualità. Se ne parla al convegno annuale di Fondazione Italcementi, in cui - in anteprima - sarà presentato un manifesto dell'architetto Renzo Piano.

«Siamo un Paese straordinario e bellissimo, ma allo stesso tempo molto fragile. È fragile il paesaggio e sono fragili le città, in particolare le periferie. Ma sono proprio le periferie la città del futuro, quella dove si concentra l'energia umana e quella che lasceremo in eredità ai nostri figli. C'è bisogno di una gigantesca opera di rammendo e ci vogliono delle idee» scrive il senatore a vita.

Renzo Piano sarà presente con un contributo video, un manifesto sul futuro delle città, che farà da spunto per una riflessione che coinvolgerà lo scrittore ed economista Geminello Alvi, la professoressa di geografia all'Università di Bergamo Emanuela Casti (contributo video), l'architetto Mario Cucinella, l'economista ed editorialista del Corriere della Sera Francesco Daveri, l'AD di Beni Stabili Aldo Mazzocco, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, e il filosofo e professore al'Università Cattolica Silvano Petrosino.

Infine Michele Molè dello studio Nemesi & Partners condurrà un viaggio nel Padiglione Italia di Expo 2015.

Appuntamento: sabato 24 gennaio 2015, ore 10.00 
Fiera di Bergamo

web www.arcvision.org

Il numero di posti è limitato, è necessario confermare la partecipazione (e-mail: convegno@fondazioneitalcementi.it, tel. 035 396 975-977, fax 035 396 017).

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: