foto Casali Domus: la fotografia dell'architettura d'autore. 30 anni di architettura e design italiani firmati Giorgio Casali

Una mostra, a cura di Angelo Maggi e Andrea Nalesso, dell'Università Iuav di Venezia racconta gli anni della collaborazione tra Domus e Giorgio Casali, il fotografo dei maggiori architetti e designer italiani, attraverso un'accurata selezione di immagini fotografiche apparse sulla rivista nel corso di un periodo durato oltre trent'anni.

Venezia, 29 giugno - 15 settembre 2017

mostre e convegni

Venezia, 29 giugno - 15 settembre 2017

Archivio Progetti, Università Iuav di Venezia presenta la mostra foto Casali Domus - architettura e design in Italia 1951-1983, che racconta al pubblico gli anni della collaborazione tra Giorgio Casali e Domus, attraverso un'accurata selezione di immagini fotografiche apparse sulla rivista nel corso di un periodo durato oltre trent'anni. L'esposizione è a cura di Angelo Maggi e Andrea Nalesso.

Dal 1950 fino alla metà degli anni ottanta, infatti, Giorgio Casali è stato il fotografo dei maggiori architetti e designer italiani e, grazie alla lunga collaborazione con la rivista internazionale Domus, è stato testimone degli anni in cui il Paese fu attraversato da un vento di rinnovamento destinato a cambiarlo radicalmente in alcuni dei suoi aspetti più caratteristici.

Le immagini selezionate, accanto alla spinta propulsiva della fotografia dell'architettura d'autore, rivivono oggetti e personaggi che hanno segnato la memoria collettiva di un'intera generazione. Le "foto Casali Domus", come Casali stesso era solito firmare i suoi scatti, hanno contribuito alla fortuna del design italiano nel mondo.

L'esposizione dedicata a Giorgio Casali, per la sua affinità con l'universo della creatività e dell'espressione artistica, costituisce un elemento di interesse non solo per gli studiosi d'arte, di architettura e di design, ma anche per il pubblico che riconosce, nello scatto fotografico, il valore dell'evoluzione storica del design e dell'interpretazione critica-visiva dello spazio.

La fotografia di Casali ha avuto il merito di connotare, oltre che di veicolare, l'immagine dell'architettura successiva alla guerra, restituendo lustro a maestri recentemente trascurati.

Le immagini appartengono al Fondo Casali, conservato e gestito presso l'Archivio Progetti dell'Università Iuav di Venezia, e immortalano le più celebri icone del made in Italy: dalla sedia Superleggera di Gio Ponti sospesa nel Chiostro della sede Tolentini, alle lampade di Achille e Pier Giacomo Castiglioni per Flos e Arteluce nei corridoi e sulle pareti dell'Aula Magna, dall'orologio Clock Section C1 di Angelo Mangiarotti e Bruno Morassutti all'abito disegnato da Krizia e fotografato su un fondale op-art.

Appuntamento

29 giugno - 15 settembre 2017 | dal lunedì al venerdì - dalle 10:30 alle 17:30 | ingresso libero
Università Iuav di Venezia - Tolentini, Aula Magna - Santa Croce 191, Venezia

Manifesto

Per maggiori informazioni visitare www.iuav.it/archivioprogetti

giu 29
set 15

foto Casali Domus: la fotografia dell'architettura d'autore. 30 anni di architettura e design italiani firmati Giorgio Casali Università Iuav di Venezia, Santa Croce 191, Venezia

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario

pubblicato in data: