New Generations cerca contributi editoriali per il suo festival

call for publications

Candidature entro il 4 ottobre 2020

In occasione del suo festival, previsto dal 16 al 18 dicembre 2020 presso l'Accademia Reale di Spagna a Roma, New Generations lancia una call per selezionare pubblicazioni di studi emergenti e progetti di editoria architettonica.

Il festival comprenderà un programma, aperto al pubblico, tra incontri e conferenze con ospiti internazionali, una serie di bandi aperti e una mostra che sarà sviluppata nel corso dei prossimi tre anni.

Intitolate "New Urban Challenges", queste edizioni del festival mirano a esplorare la relazione tra l'ambiente urbano e sei temi intrecciati, due ogni anno. I temi di quest'anno saranno:

  • CITTÀ E PERSONE: ricerche e proposte di progetti collettivi, alloggi, nuove forme di convivenza, riuso di edifici o aree abbandonate o trascurate, azioni partecipative dove cittadini attivi, architetti e altri esperti collaborano per modificare gli spazi che abitiamo.
    Parole chiave: governance dello spazio pubblico, partecipazione, riattivazione urbana, riutilizzo adattivo, solidarietà, empatia, cooperazione, bottom-up, protocolli.
  • CITTÀ E RESPONSABILITÀ: pubblicazioni e produzioni teoriche che esplorino la relazione tra l'ambiente urbano in crescita e le urgenti questioni legate alle responsabilità per rispettarlo.
    Parole chiave: natura, produzione alimentare, metabolismo, riutilizzo, riciclo, cambiamento climatico, inclusività.

Autori e editori selezionati avranno la possibilità di vedere le loro pubblicazioni esposte in un'installazione pubblica presso l'Accademia Reale di Spagna a Roma, presentare le loro idee al festival di quest'anno e partecipare a una pubblicazione con i risultati del progetto.

"Le prossime edizioni del festival si baseranno sul concetto di "Pratiche Editoriali Anticipatorie". Molti architetti emergenti sviluppano il loro discorso attraverso la realizzazione di testi teorici, articoli, pubblicazioni, anticipando scenari futuri, tendenze e idee innovative. È spesso durante le prime fasi della loro carriera che questi lavori editoriali vengono sviluppati in modo sperimentale; produzioni embrionali che hanno il potenziale per essere tradotte in progetti, linee guida e idee concrete, consentendo un posizionamento critico che le prepara ad affrontare una moltitudine di sfide urbane negli anni a venire. Le "Pratiche Editoriali Anticipatorie" alludono a un fenomeno che si è sempre verificato nella disciplina. Ad esempio, alcuni dei testi architettonici più illustri della storia hanno attirato l'attenzione della critica e del pubblico solo alcuni anni dopo la data di pubblicazione, dimostrandosi precursori di nuove idee. Tra questi ricordiamo, indicativamente, 'The Architecture of the City' ideata da Aldo Rossi a 35 anni, o 'Delirious New York', scritta da Rem Koolhaas a 34. Questi due testi influenti, ancora un riferimento per ogni generazione di architetti , sono stati scritti dai rispettivi autori all'inizio della loro carriera".

A chi si rivolge

La Call è aperta a libri, riviste, fanzine, progetti digitali, giornali, articoli critici e altre forme di produzione editoriale dal 2015.

Le candidature verranno esaminate e selezionate come segue:

  • (A) Mostra: una selezione di lavori sarà esposta in un'installazione presso l'Accademia Reale di Spagna a Roma.
  • (B) Mostra, evento pubblico e pubblicazione: una selezione di 8-10 autori / editori / editori sarà chiamata a partecipare a un evento pubblico a Roma nel mese di dicembre.
  • Ai partecipanti verrà chiesto di presentare la loro pubblicazione in un evento pubblico che si terrà presso l'Accademia Reale di Spagna e di essere coinvolti in una pubblicazione con i risultati del progetto.

Scadenze e selezione candidature

I partecipanti dovranno inoltrare la propria candidatura entro il 4 ottobre 2020 attraverso questo form

I partecipanti selezionati saranno contattati entro il 10 ottobre 2020.

I relatori selezionati saranno invitati all'evento pubblico di dicembre. Le spese di viaggio e alloggio saranno coperte da New Generations.

maggiori informazioni: newgenerationsweb.com

pubblicato in data: