Bonus 55% anche per il 2011 da ripartire in dieci anni

La Legge di Stabilità, è stata votata definitivamente il 7 dicembre al Senato. Attendiamo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Licenziata senza modifiche rispetto al voto della Camera, per quanto riguarda il bonus del 55%, rimane confermata la proroga di un anno della detrazione fiscale delle spese per la riqualificazione energetica degli edifici (fino al 31 dicembre 2011), da ripartire però in dieci anni invece che cinque.

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato
(legge di stabilità 2011)

art. 48 Le disposizioni di cui all'articolo 1, commi da 344 a 347, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, si applicano nella misura ivi prevista, anche alle spese sostenute entro il 31 dicembre 2011. La detrazione spettante ai sensi del presente comma è ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Si applicano, per quanto compatibili, le disposizioni di cui all'articolo 1, comma 24, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive modificazioni, e all'articolo 29, comma 6, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2.

 


Vedi anche

7.12.2010 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [legge di stabilità 2011]

19.11.2010 Contrordine. Bonus 55% anche nel 2011
Rientra nella Legge di Stabilità la proroga del 55% di detrazione fiscale delle spese sostenute per la riqualificazione energetica degli edifici. Sarà possibile usufruire del bonus per tutto il 2011 ma la detrazione andrà ripartita in 10 anni.


11.11.2010 Bonus 55% addio. Niente proroga
Nella legge di stabilità per il 2011, non è stata prevista la proroga dell'incentivo del 55% di detrazione fiscale delle spese sostenute per la riqualificazione energetica degli edifici. Forse rientrerà col decreto milleproroghe o nella legge di stabilità grazie ad un emendamento appena riammesso.

pubblicato in data: