Almanacco dell'Architetto, uno sguardo sull'architettura secondo Piano

un sito per presentare l'opera editoriale in 2 volumi

Una carrellata sull'architettura contemporanea dal punto di vista di Renzo Piano: è quanto offre il nuovo sito internet dedicato all'"Almanacco dell'Architetto", opera in due volumi ideata dallo stesso Piano e pubblicata dalla casa editrice Proctor.

Collegandosi all'indirizzo www.almanaccodellarchitetto.it è possibile ammirare alcuni degli edifici progettati da Renzo Piano, tra cui il grattacielo "The Shard" di Londra e la chiesa di Padre Pio a San Giovanni Rotondo, grazie a immagini in alta risoluzione che fanno da sfondo a varie sezioni informative. Si tratta di una finestra in rete che apre un nuovo sguardo sull'arte e la tecnica del costruire, con una sezione di "news" in costante aggiornamento.

Il "menù" del sito propone, in particolare, una presentazione dettagliata dell'opera editoriale, a partire dal contenuto dei due volumi: il primo, "Viaggi nell'architettura", presenta 16 tra i progetti più significativi del grande architetto genovese; il secondo volume, "Costruire l'architettura", raccoglie invece i contributi di nove autori, architetti e ingegneri indicati dallo stesso Piano, che approfondiscono le fasi della costruzione di un edificio. Di entrambi i volumi si può consultare l'indice e "sfogliare" diverse pagine.

Un'intera sezione è dedicata agli autori, a partire dallo stesso Renzo Piano, che assieme al figlio Carlo Piano, giornalista, ha escogitato un fantastico viaggio intorno al mondo in mongolfiera, per rivedere "dall'alto, senza fretta e senza rumore", alcuni degli edifici realizzati in quasi 50 anni di lavoro. E' proprio questo "tour", raccontato in forma di dialogo, a comporre il primo volume dell'Almanacco. Il secondo volume, con il coordinamento scientifico di Federico Bucci, presenta invece i contributi di Giovanni Calabresi, Lorenzo Jurina, Marco Sala, Massimo Majowiecki, Gianni Ottolini, Federico Butera, Giovanni Scudo e Fabio Casiroli; coordinamento editoriale di Franco Origoni. Ad ogni autore è riservata una pagina, con biografia, link e ‘saggi' tratti dall'Almanacco.

web www.almanaccodellarchitetto.it

pubblicato in data: