Kasper Salin Prize. I 4 migliori edifici svedesi dell'anno

Marge Arkitekter, Wahlström & Steijner Arkitekter, Elding Oscarson e Architect MSA Petra Gipp sono i finalisti del prestigioso premio di architettura svedese. Un museo, un'estensione, una scuola e una casa per anziani, l'architettura svedese si racconta attraverso i suoi edifici, mostrandosi anche quest'anno maestra di una sostenibilità non solo ambientale ma anche sociale.

La scelta dei finalisti del "Kasper Salin Prize for Best Building of the Year", uno dei più importanti premi di architettura svedese, rispecchia alcuni temi di respiro internazionale che la Svezia ha saputo interpretare e sviluppare dimostrandosi, anche in questo settore, un punto di riferimento di rilievo in Europa.

Sebbene di taglie e tipologie diverse, i quattro progetti racchiudono tutta una serie di riflessioni comuni: la scelta dei materiali tradizionali, con una predilezione per il legno, l'attenzione al dettaglio fino al disegno, in alcuni casi, dell'arredo, la cura nello studio delle relazioni umane tra gli utenti dei vari edifici e soprattutto uno sguardo attento al rapporto con la natura.
Ne scaturisce un ritratto di un architettura generosa, aperta e comprensiva verso i suoi utenti.

Gli spazi aperti piccoli e grandi, nel progetto per la casa per anziani Trädgårdarna di Marge Arkitekter, ispirano sentimenti di intimità e comunità, gli scorci verso la foresta nella scuola Landmäreskolan di Wahlström & Steijner Arkitekter trasmettono un clima sereno che concilia lo studio e le relazioni umane, le aperture e gli arredi disegnati da Elding Oscarson nel suo museo degli Sketches for Public Art favoriscono la socialità, fino allo scalone in legno del museo Bruksgården di Architect MSA Petra Gipp che dà all'elemento distributivo un valore chiave nella lettura del progetto.

Il nome del vincitore sarà annunciato il 28 novembre 2017 durante una cerimonia al Cirkus di Stoccolma.

Trädgårdarna

Casa per anziani a Örebro

Architetto: Marge Arkitekter, with senior architects MSA Susanne Ramel, Linda Björn and Katarina Grundsell.
Committente: Örebro Municipality through Marie Villman and Skanska Sverige through Thorbjörn Lindvall.

Landmäreskolan

Scuola a Gothenburg

Architetto: Wahlström & Steijner Arkitekter, through senior architect MSA Jürgen Wahlström.
Committente: Lokalförvaltningen, City of Gothenburg, through Charlotte Odbratt.

Museum of Sketches for Public Art

Nuovo ingresso ristorante a Lund

Architetto: Elding Oscarson, through senior architects MSA Jonas Elding and Johan Oscarson.
Committente: Statens Fastighetsverk (National Property Board).

Bruksgården

Estensione di un'ala a Höganäs

Architetto: Architect MSA Petra Gipp.
Committente: Lindéngruppen, through Jenny Lindén Urnes.

 

pubblicato in data: