Testo unico Sicurezza, pubblicata la versione aggiornata a maggio 2018

A 10 anni dall'entrata in vigore del Decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81, l'Ispettorato nazionale del Lavoro rende disponibile, sul suo sito, la versione, aggiornata a maggio 2018, del testo unico Sicurezza, contenente tutte le disposizioni integrative e correttive.

Le ultime modifiche

Il testo è aggiornato alle ultime modifiche, tra queste la circolare dell'Ispettorato nazionale del lavoro sulla corretta applicazione delle disposizioni riguardanti lo svolgimento diretto, da parte del datore di lavoro, dei compiti di primo soccorso prevenzione incendi e di evacuazione (circolare n. 1 dell'11 gennaio 2018).

Il testo si arricchisce, dunque, di circolari, interpelli e decreti direttoriali. Tra gli ultimi inserimenti, la lettera circolare, sempre dell'Ispettorato nazionale del lavoro, contenente le indicazioni operative sulle sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza dei lavoratori.

Inserito anche il decreto direttoriale contenente l'elenco dei soggetti abilitati e dei formatori per l'effettuazione dei lavori sotto tensione (Decreto direttoriale n.2 del 16 gennaio 2018).

Il testo viene infine integrato con una recente risposta ad un'istanza di interpello formulata dalla Regione Lazio. Secondo tale risposta (interpello n.2 del 45 aprile 2018), il personale di strutture afferenti al Dipartimento di prevenzione delle aziende sanitarie locali, non può prestare attività di medico competente.

Il TESTO
DLgs n. 81 del 9 aprile 2008, versione aggiornata a maggio 2018

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: