Testo unico sicurezza: pubblicata la versione aggiornata a luglio (con le nuove sanzioni)

È disponibile la versione del Testo unico sulla Sicurezza (DLgs 81 del 2008) aggiornata a luglio 2018. Il testo, pubblicato sul sito dell'Ispettorato nazionale del lavoro, recepisce la rivalutazione delle sanzioni amministrative.

Le ammende previste con riferimento alle contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e le sanzioni amministrative pecuniarie sono state rivalutate, infatti, nella misura dell'1,9 per cento a partire dal 1° luglio 2018. Ad aggiornare l'ammontare delle sanzioni è stato il decreto direttoriale dell'Ispettorato nazionale del lavoro numero 12 del 6 giugno 2018.

Nuovi requisiti per i ponteggi

Gli aggiornamenti riguardano anche il rinnovo delle autorizzazioni alla costruzione e all'impiego di ponteggi. È stata infatti emanata una circolare della Direzione Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali su tale argomento, contenente le istruzioni per il rinnovo delle autorizzazioni ministeriali. A dieci anni dall'entrata in vigore del Dlgs 81/08, infatti, si provvede a definire le modalità per il rinnovo decennale delle autorizzazioni. Rinnovo «volto a verificare - recita l'articolo 131 del Tu - l'adeguatezza del ponteggio all'evoluzione del progresso tecnico».

«Al fine di definire le norme tecniche specifiche, riguardanti i ponteggi fissi di cui agli articoli 131 e seguenti del decreto legislativo n. 81 del 2008 e provvedere all'aggiornamento delle istruzioni per la costruzione e l'impiego dei ponteggi innanzi richiamati - si legge nella circolare -  questa Direzione Generale ha recentemente costituito un apposito Gruppo di lavoro tecnico composto da rappresentanti di questa Amministrazione, del Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, dell'INAIL e dell'Istituto per le tecnologie della costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Le risultanze che saranno elaborate da tale Gruppo di lavoro consentiranno di definire, in maniera aggiornata, un insieme di indicazioni tecniche necessarie a verificare l'adeguatezza delle autorizzazioni attualmente in corso all'evoluzione del progresso tecnico».

Norme sulla sicurezza e tirocini

Tra gli aggiornamenti, vi è anche la risposta ad un interpello riguardante l'applicazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro nei casi di tirocini formativi presso lavoratori autonomi non inquadrabili come datori di lavoro, come nei casi di percorsi di formazioni attivati dalle scuole sia attraverso percorsi dedicati sia mediante l'alternanza scuola lavoro.

Nella risposta all'interpello viene ricordato che «se in un'azienda o uno studio professionale, sono ammessi soggetti che svolgano stage o tirocini formativi, il datore di lavoro sarà tenuto ad osservare tutti gli obblighi previsti dal testo unico al fine di garantire la salute e la sicurezza degli stessi e, quindi, adempiere gli obblighi formativi connessi alla specifica attività svolta».

Il "testo unico" sulla salute e sicurezza sul lavoro aggiornato a luglio 2018

pubblicato in data: