SeiMilano, It's presenta CAM centro di aggregazione multifunzionale e porta d'accesso alla futura "città giardino"

Due strutture complementari, l'una destinata ai servizi sociali del Comune di Milano, l'altra pergolata, per le funzioni collettive all'aperto: si presenta così il progetto del nuovo CAM - acronimo di Centro Aggregativo Multifunzionale - firmato dallo studio romano It's. Un intervento che segnerà il primo accesso al nuovo quartiere in costruzione SeiMilano¹, progettato da Mario Cucinella insieme a Michel Desvignes MDP, ampia operazione di rigenerazione urbana promossa della joint venture tra l'impresa Borio Mangiarotti spa e il fondo americano Varde Partners. 

Il progetto di It's, in accordo con Desvignes, rafforza la richiesta del cliente proponendo, oltre al già citato Centro di aggregazione del Comune di Milano, la realizzazione del secondo volume per consolidare l'identità del parco attraverso attività ricreative all'aperto.

Un processo progettuale full BIM, recepito anche dal Comune di Milano che ha visionato il modello insieme a tutta la documentazione consegnata per il Permesso di Costruire; un nodo di connessione con la città che disegna al tempo stesso il confine tra via Bisceglie e il parco del complesso residenziale.

"Abbiamo immaginato un'architettura che si inserisse in modo sobrio ma riconoscibile all'interno del parco, scegliendo un linguaggio compositivo flessibile e permeabile, per valorizzarne la geometria rigorosa, oltre a facilitare gli aspetti di gestione e manutenzione dell'edificio" - spiega Paolo Mezzalama (fondatore di It's insieme a Alessandro Cambi, Francesco Marinelli), sottolineando la volontà di dare vita a "un nuovo luogo che diventi un punto di riferimento per il quartiere ed i suoi abitanti, ed introduca al parco per chi giunge dalla città".

© Marco Tripodi

Sostenibilità e spazi dinamici per un nuovo punto di riferimento della città

Con una superficie coperta di circa 800 mq, i due volumi si presentano come l'uno il negativo dell'altro, sviluppandosi a partire da una maglia modulare di 9x9m. Il primo raccoglie attorno al patio centrale le diverse funzioni richieste dal Municipio, tra spazi comuni e servizi territoriali; il secondo, pergolato, è pensato per lo svolgimento di una serie di attività all'aperto, con al centro un modulo chiuso, coperto e riscaldato, destinato ad ospitare un ambiente polifunzionale.

L'accesso principale, posizionato ad ovest in direzione del nuovo boulevard alberato, ospita uno spazio adibito ad hall e caffetteria, da cui sarà possibile accedere direttamente agli spazi del CAM - tra cui una sala multifunzionale, le aule formazione e la sala incontri - e all'area opposta dedicata ai servizi territoriali.

© Marco Tripodi

Grande attenzione per la sostenibilità, a partire dalla luce naturale che pervade tutti gli ambienti grazie alla presenza del patio interno, in accordo con i pannelli fotovoltaici in copertura atti a ridurre notevolmente i consumi energetici.

L'esterno è caratterizzato da una facciata in pannelli prefabbricati in cemento armato, montati a secco, che ne garantiscono la durabilità, mentre l'interno, con un sistema di pareti mobili, assicura uno spazio flessibile e configurabile a seconda delle esigenze, con attenzione al sistema impiantistico a vista, pensato per facili interventi manutentivi.

Nonostante le difficoltà del periodo, è stata rispettata la tabella di marcia dei lavori, mantenendo inalterata la data di fine del cantiere, prevista per il 2022.

© Marco Tripodi

¹ SeiMilano è un progetto di rigenerazione urbana su un'area di oltre 300.000 mq in prossimità della metro Bisceglie. Un nuovo quartiere multifunzionale con uffici, spazi commerciali e residenze, immerse in un parco di oltre 16 ettari. 

di Elisa Scapicchio 

progetto: CAM (Centro di Aggregazione Multifunzionale) e Servizi Territoriali
descrizione progetto: Edificio per il Comune di Milano con all'interno un centro aggregativo multifunzionale ed uffici dei servizi territoriali di Milano
Luogo Milano_Via Bisceglie
Committente Borio Mangiarotti
Equipe di progetto: 
Architetto capogruppo: IT'S
Strutture: ESA-ENGINEERING (Marco Cherici)
Impianti: ESA-ENGINEERING (Leonardo Megli)
Paesaggio: MDP - PAISA'
Illuminazione: ESA-ENGINEERING
Incarico: Progetto di fattibilità Progetto Definitivo con consegna PdC
Classe energetica: Classe A
Cronologia 2018/2022
Superficie Coperta: 816,8 mq
Superficie esterna: (pavimentata e verde): 13.000 mq .ca

© RIPRODUZIONE RISERVATA

pubblicato in data: