Poker d'assi

Giovedì scorso, secondo il quotidiano on line dallasnews.com, la Fondazione che gestisce il Kimbell Art Museum di Fort Worth ha comunicato ufficialmente di avere affidato a Renzo Piano il progetto di espansione dell'attuale sede, opera di Louis Kahn: l'edificio, commissionato a metà degli anni sessanta e aperto al pubblico nel 1972, soffrirebbe di una certa carenza di spazi da dedicare alle mostre temporanee.

L'accordo tra la Kimbell Art Foundation e il Renzo Piano Building Workshop sarebbe stato sottoscritto a Genova lo scorso 21 marzo. Non sono tuttavia ancora stati resi noti i tempi con cui l'architetto genovese procederà all'ideazione del suo quarto museo in Texas - dopo il Nasher Sculpture Center (Dallas), la Menil Collection e la Cy Twombly Gallery (entrambe a Houston), nè i costi previsti.

I precedenti non sembrerebbero incoraggianti, dato che nel 1989 un altro tentativo di ampliamento del museo, sorto per volontà di Kay Kimbell e dei suoi eredi, si arenò dopo un aspro dibattito sull'inadeguatezza della soluzione prefigurata: i critici, compresi i familiari di Kahn, non accettarono il progetto che prevedeva un'estensione diretta del fabbricato.

Viceversa, Piano realizzerà una nuova ala completamente indipendente, un edificio separato e caratterizzato da una propria identità. Il dialogo con il maestro, nel cui studio l'architetto genovese ha lavorato da giovane (kimbellart.com), avverrà piuttosto in termini di ricezione degli stimoli provenienti dall'opera preesistente, nell'ambito di "...una sfida che" come ha dichiarato Renzo Piano "spaventa, ma allo stesso tempo attrae".  

Galleria di immagini del Kimbell Art Museum (da kimbellart.com)

Nasher Sculpture Center (immagini da nashersculpturecenter.org)

Menil Collection (pdf - da menil.org)

Cy Twombly Gallery (da menil.org)

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: