Renzo al Pireo

E' stato conferito a Renzo Piano l'incarico di ideare il complesso che sorgerà ad Atene, nel tratto di lungomare tra la città e la zona portuale, e includerà le nuove sedi della Biblioteca Nazionale di Grecia e del Teatro dell'Opera: lo ha comunicato ufficialmente la Fondazione Stavros Niarchos (lefigaro.fr), che, come preannunciato l'estate scorsa, dovrebbe finanziare l'intervento con circa 300 milioni di euro.

Il sito prescelto - secondo quanto riferisce archicool.com - corrisponde a un'area rimasta in uno stato di sostanziale abbandono, dopo la mancata edificazione all'epoca dei Giochi Olimpici del 2004. L'obiettivo è realizzare due edifici da 60.000 mq e un parco di quasi 12 ettari (ekathimerini.com), che alla fine verranno donati allo Stato dagli eredi del celebre armatore a cui la Fondazione è intitolata.

Considerando la particolarità del contesto storico e naturalistico in cui sorgerà il centro culturale, che comprenderà anche strutture ricreative e spazi per la didattica, i committenti confidano nelle "radici mediterranee" dell'architetto genovese e nel suo "rispetto per il contributo della Grecia alla cultura occidentale" (archicool.com).

La notizia della scelta operata dalla Fondazione Niarchos si è diffusa in coincidenza con l'assegnazione a Piano dell'AIA Gold Medal, il massimo riconoscimento dell'American Institute of Architects, attribuito ogni anno a un architetto che con l'insieme delle sue opere "abbia esercitato significativa influenza sulla teoria e sulla pratica" della disciplina (aia.org).

[Atene], [Renzo Piano], [Grecia], [centro culturale], [biblioteca], [teatro dell'opera], [AIA], [American Institute of Architects], [AIA Gold Medal]

pubblicato in data: