Architetti per bene

"I medici salvano le vite. Gli architetti le arricchiscono", con questo slogan Public Architecture, un innovativo studio di San Francisco che si pone "fuori dai vincoli economici" convenzionali, come "luogo in cui gli architetti possono lavorare per il bene pubblico" (publicarchitecture.org), promuove la campagna mirata a coinvolgere i  progettisti statunitensi nell'iniziativa The 1%: lo scopo è invitare gli studi a donare ogni anno una piccola percentuale del proprio tempo a favore di progetti senza fini di lucro.

Al programma aderiscono infatti anche associazioni, enti e istituzioni varie, che, una volta iscritti tramite il sito theonepercent.org, possono proporre ipotesi operative  non profit in cui sia richiesto l'apporto di architetti e designer per risolvere - corentemente con le finalità "partecipative" di Public Architecture - "problemi significativi di ampia rilevanza che richiedano un approccio innovativo alla ricerca e al progetto".  

Proprio la sezione Get connected del sito di The 1% consente a progettisti e promotori di "incontrarsi", attraverso la consultazione dei nomi e la lettura di schede di riferimento approfondite. La comunicazione sfrutta le potenzialità del Web, puntando sull'aggiornamento interattivo degli iscritti, sulle transizioni grafiche e sulla facilità di accesso, ma soprattutto è articolata in modo da adoperare un linguaggio indirizzato alla specifica categoria di utenti.   

Avviato nel 2005 e rilanciato  lo scorso ottobre, il programma di Public Architecture è sostenuto dal National Endowment for the Arts (NEA) con un contributo finanziario rinnovato nel tempo, e supportato, tra gli altri, "da AIA (American Institute of Architects), Boston Society of Architects, imprese e fondazioni private, e anche da importanti studi quali Elness Swenson Graham, HOK, HKS, McCall Design Group, Perkins + Will" (prnewswire.com).

I risultati di "1%" sono quantificabili, nei primi tre anni, in 90.000 ore donate in servizi di progettazione, ovvero - secondo le stime riferite sempre da prnewswire.com - in 9 milioni di dollari l'anno devoluti a favore della colletività.

Sito ufficiale di The 1%

pubblicato in data: