Piano di edilizia abitativa: pubblicata in Gazzetta la delibera CIPE

 

Pubblicata sulla GU n. 215 del 15 settembre 2011 la Delibera CIPE del 5 maggio 2011 relativa al Piano casa per l’Housing sociale con cui sono stati approvati gli schemi degli accordi di programma

 

Gli schemi degli accordi di programma di housing sociale sono stati elaborati da 14 regioni: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Umbria, Molise, Campania Sardegna, Liguria, Puglia, Sicilia, Toscana, Marche, Basilicata e dalla Provincia Autonoma di Trento.

La Delibera prevede un finanziamento globale pari a 2.717.047.523 mld/Euro così composto: risorse statali pari a 298.557.516 mil/Euro; risorse regionali pari a 273.864.354 mil/Euro; altri fondi pubblici pari a 165.569.491 mil/Euro; fondi privati pari a 1.979.056.162 mld/Euro.

Il numero di alloggi che, secondo il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, si renderà complessivamente disponibile con la sottoscrizione degli accordi di programma con le regioni e con la Provincia Autonoma sopraindicate è pari a 15.209 unità (di cui 12.057 di nuova costruzione, 3.009 di ristrutturazione, 143 di acquisto di immobili già esistenti).

 

Delibera CIPE 5 maggio 2011
Piano nazionale per l’edilizia abitativa. Accordi di programma ex articolo 4 decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 16 luglio 2009. (Deliberazione n. 16/2011).

pubblicato in data:

progettare e costruire