Regione Sicilia – Bando per la concessione di contributi per la realizzazione del programma solare termico

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 25 Maggio u.s. il "Bando per la concessione di contributi per la realizzazione del programma solare termico".

La Regione siciliana, ai fini dello sviluppo e della diffusione delle fonti di energia rinnovabili – quali quella solare termica e fotovoltaica e quella eolica – che consentono la riduzione dei fenomeni di inquinamento ambientale e contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi stabiliti con il Protocollo di Kyoto, ha stipulato in data 7 maggio 2002 con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio un apposito "Accordo istituzionale di programma in materia di produzione di energia da fonti rinnovabili".

L’Accordo prevede, tra l’altro, l’avvio di un programma per lo sviluppo del "solare termico", in Sicilia, attraverso contributi economici, in conto capitale.

Il presente bando disciplina le procedure per la richiesta di concessione e per l’erogazione del contributo pubblico, nella misura massima del 30% del costo d’investimento ammesso per la realizzazione di interventi d’installazione di impianti solari termici.

Il contributo pubblico disponibile per il finanziamento è di circa 2 milioni di Euro .

Le risorse economiche sono così ripartite:
· 1 milione di euro per le domande presentate da soggetti pubblici;
· 1 milione di euro per le domande presentate da soggetti privati.

Possono essere ammessi agli incentivi finanziari gli interventi di nuova installazione di impianti a pannelli solari termici per:
– produzione di acqua calda sanitaria

– riscaldamento dell’acqua delle piscine

– climatizzazione degli ambienti

– produzione di calore di processo

In particolare, per impianti solari termici si intendono:
· impianti a collettori piani con vetro (con o senza serbatoio d’accumulo);
· impianti a collettori sottovuoto;
· impianti a collettore ed accumulo integrati.

Non sono ammessi agli incentivi del presente bando gli interventi per i quali siano stati richiesti (a meno di rinuncia) o ottenuti altri contributi e agevolazioni da altra fonte comunitaria, statale, provinciale o comunale, fatta eccezione per l’eventuale detrazione ai fini IRPEF (ai sensi dell’art. 1, comma 3 della legge n. 449/97 e successive modificazioni) e per gli interventi per i quali è stata attivata la procedura di recupero tariffario nel settore energetico, ai sensi dei decreti del Ministro per le attività produttive, di concerto con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio, 20 luglio 2004 (decreti per l’efficienza energetica) e della delibera n. 200/04 dell’11 novembre 2004 dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas e successive modificazioni.

Gli impianti solari termici in relazione agli aspetti impiantistici e alle prestazioni di funzionamento attese, dovranno essere conformi alla specifica tecnica, di cui all’allegato A, predisposta dall’ENEA.

Sono allegati al bando e ne formano parte integrante e sostanziale i seguenti allegati:

allegato A – specifica tecnica;

allegato B – contratto di garanzia dei risultati solari;

allegato C – modello 1 – schema domanda di contributo;

allegato D – modello 2 – scheda descrittiva dell’intervento;

allegato E – modello 3 – dichiarazione di inizio lavori;

allegato F – modello 4 – dichiarazione fine lavori – domanda di liquidazione;

allegato G – modello 5 – dichiarazione di conformità;

allegato H – modello 6 – dati produzione impianto.

Bando e allegati
Vedi (in formato .PDF)

pubblicato in data:

ENEA energia energie rinnovabili IRPEF Kyoto ministero ambiente progettare e costruire Regione Sicilia