Sistemi di cablaggio strutturato: pubblicate le norme europee

Pubblicate 5 norme CEI che contengono le prescrizioni generali che si applicano ad un sistema di cablaggio strutturato.

Più in dettaglio:

  • la CEI EN 50173-1 – Tecnologia dell’informazione – Sistemi di cablaggio strutturato – Parte 1: Prescrizioni generali
    specifica:
    – la struttura e la configurazione dei sottosistemi di cablaggio di dorsale dei sistemi di cablaggio strutturato all’interno di vari tipi di locali definiti nelle altre norme della serie 50173
    – le prescrizioni di prestazione del canale, le prescrizioni di prestazione del collegamento, le realizzazioni di riferimento del cablaggio di dorsale, le prescrizioni di prestazione dei componenti, a supporto delle altre norme della serie 50173.

  • la CEI EN 50173-2 Tecnologia dell’informazione – Sistemi di cablaggio strutturato – Parte 2: Locali per ufficio
    specifica il cablaggio strutturato che supporta una vasta gamma di servizi di comunicazioni da utilizzare all’interno di locali per ufficio o di aree di uffici all’interno di locali di altro tipo.

  • la CEI EN 50173-3 Tecnologia dell’informazione – Sistemi di cablaggio strutturato – Parte 3: Ambienti Industriali
    specifica il cablaggio strutturato che supporta una vasta gamma di servizi di comunicazioni tra i quali applicazioni per l’automazione, controllo di processo e monitoraggio da utilizzare all’interno di ambienti industriali.
    Essa tratta i cablaggi bilanciati e in fibra ottica.
    La Norma contiene prescrizioni supplementari adatte agli ambienti industriali nei quali la distanza massima entro la quale devono essere distribuiti i servizi di comunicazione è di 10000 m.
    La Norma specifica:
    a) una struttura e una configurazione modificate per il cablaggio strutturato all’interno degli ambienti industriali nei quali sono utilizzate applicazioni per la tecnologia dell’informazione a supporto di funzioni di monitoraggio del processo e di controllo;
    b) le opzioni di realizzazione;
    c) ulteriori prescrizioni che rispecchiano la gamma di ambienti di funzionamento nei locali industriali.
    Le prescrizioni per la sicurezza (sicurezza e protezione elettrica, potenza ottica, protezione dagli incendi, ecc.) e per la compatibilità elettromagnetica (EMC) esulano dal campo di applicazione della Norma.


  • la CEI EN 50173-4 Tecnologia dell’informazione – Sistemi di cablaggio strutturato – Parte 4: Abitazioni
    specifica il cablaggio strutturato installato nelle abitazioni per supportare uno o più dei gruppi di applicazioni seguenti:
    – tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT);
    – tecnologie di diffusione e comunicazione (BCT);
    – controlli, comandi e comunicazioni negli edifici (CCCB).

  • la CEI EN 50173-5 Tecnologia dell’informazione – Sistemi di cablaggio strutturato – Parte 5: Centri dati
    specifica il cablaggio strutturato a supporto di una vasta gamma di servizi di comunicazione da utilizzare all’interno di un centro dati. Essa tratta i cablaggi bilanciati e in fibra ottica.



Per info e acquisti
e-mail: libreria@build.it
tel. 06.44163.751

    pubblicato in data:

    cablaggio norme tecniche progettare e costruire