Umbria – piano casa: pratiche edilizie on line

Per l’attuazione della Legge regionale n.13/2009 (“Norme per il governo del territorio e la pianificazione e per il rilancio dell’economia attraverso la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente”) che disciplina il cosiddetto “Piano casa” e le facilitazioni previste per gli ampliamenti edilizi, le denunce di inizio attività e le istanze di permesso edilizio abbreviato dovranno essere  trasmesse al Comune “on line”, senza presentarsi fisicamente.

Con questo provvedimento, la  Regione Umbria procede nel graduale processo di semplificazione e sostituzione dei documenti cartacei nei procedimenti edilizi.

La Regione, per l’attuazione della legge regionale, ha opportunamente predisposto e messo a disposizione di  cittadini,  professionisti, Comuni ed altri soggetti interessati un ambiente informatico per la presentazione di pratiche edilizie in via telematica.

In questo modo, spiegano dalla Direzione regionale Ambiente, Territorio e Infrastrutture della Regione Umbria, si sperimenta e anticipa in Umbria quanto nello scenario nazionale lo Stato, le Regioni e i Comuni stanno definendo per l’integrazione dei procedimenti edilizi e catastali attraverso il Modello Unico Digitale per l’Edilizia (“Mude”).

I cittadini proprietari di beni immobili  e i professionisti incaricati riceveranno una password che li identificherà nel  sistema informatico e avranno a disposizione un software applicativo che consentirà di presentare al Comune le  pratiche edilizie, dematerializzando così i permessi a costruire.

Il processo di informatizzazione predisposto è stato presentato ai Comuni e agli Ordini professionali dal direttore della Direzione regionale Ambiente Territorio e Infrastrutture, Luciano Tortoioli, e dal direttore regionale della Direzione Finanziarie Umane e Strumentali,  Anna Lisa Doria.

Una dimostrazione delle procedure è stata effettuata da Stefano Paggetti, del Consorzio “Sir” Umbria.

All’iniziativa, che si è svolta ieri martedì 22 settembre nella sede del Consiglio delle Autonomie Locali, ha partecipato una folta rappresentanza di Enti locali e di professionisti.

La Regione Umbria emanerà, a breve, una Direttiva esplicativa delle modalità attuative per la presentazione delle pratiche edilizie “on line” e attiverà ulteriori fasi partecipative tra i soggetti coinvolti.
(Fonte: regione Umbria)

pubblicato in data:

Modello Unico Digitale per l'Edilizia Piano Casa 2009 progettare e costruire Regione Umbria