Architetto Italiano e Giovane talento dell'Architettura italiana 2019

aperte le iscrizioni alla VII edizione

Candidature entro il 30 settembre 2019

Il Consiglio Nazionale Architetti PPC - insieme alla rete degli Ordini provinciali degli Architetti - lancia la VII edizione dei Premi dedicati agli architetti italiani che abbiano saputo valorizzare l'eccellenza tecnica e professionale nel proprio lavoro, raccogliendo le sfide che l'architettura contemporanea impone oggi attraverso un approccio etico e innovativo.

Lo spirito dei premi Architetto Italiano e Giovane talento dell'Architettura italiana è quello di premiare gli architetti "bravi" e riconoscer loro il merito di contribuire, attraverso la loro opera, a migliorare la vita dei singoli e delle comunità su tutto il territorio, mostrando il valore dell'architettura come bene comune.

Le categorie in gara:

  • 1. opere di nuova costruzione
  • 2. opere di restauro o recupero
  • 3. opere di allestimento o d'interni
  • 4. opere su spazi aperti, infrastrutture, paesaggio
  • 5. opere di design

Per iscriversi c'è tempo fino al 30 settembre, mentre la consegna dei premi avverrà come consuetudine durante la Festa dell'Architetto che quest'anno si terrà il 15 novembre presso Ca' Giustinian, sede della Biennale di Venezia.

Le opere selezionate verranno inoltre pubblicate nello "Yearbook 4", pubblicazione che sarà distribuita in Italia e all'estero come strumento di promozione della qualità progettuale degli architetti italiani in Italia e nel mondo.

Una selezione delle migliori opere verrà esposta in mostre anche internazionali, con pannelli digitalizzati, impaginati, stampati ed esposti a cura degli organizzatori.

EDIZIONE 2018
Premio Architetto italiano a Map Studio - di Francesco Magnani e Traudy Pelzel per il progetto "Tramway Terminal", la pensilina di capolinea del tram realizzata a Piazzale Roma a Venezia.

© Alessandra Bello

Premio Giovane talento dell'Architettura italiana a Orizzontale - di Giuseppe Grant, Margherita Manfra, Nasrin Mohiti Asli, Roberto Pantaleoni, Stefano Ragazzo - per il Progetto 8 ½ situato a Roma.

foto © Francesco Russomanno, Musacchio Ianniello, Alessandro Imbriaco

→ 16.11.2018 MAP Studio e collettivo Orizzontale premiati come Architetto italiano e Giovane Talento dell'Architettura Italiana 2018

Criteri di valutazione

  • Capacità professionale, quale esempio virtuoso del ruolo dei progettisti italiani
  • Qualità complessiva e coerenza delle loro opere
  • Attenzione all'ambiente, al contesto e al paesaggio, al rispetto dei valori culturali e sociali
  • Originalità e innovazione nell'approccio progettuale
  • Esemplarità
  • Gestione di processi complessi

Modalità di partecipazione

Le candidature ai Premi riguardano opere progettate da architetti italiani (singoli o associati) realizzate in Italia o all'estero ultimate a partire dal 1° gennaio 2015 e possono essere proposte tramite:

  • autocandidatura
  • segnalazione di candidati da parte di soggetti laureati in architettura anche non iscritti all'Albo Professionale
  • un elenco di advisors selezionati dal CNAPPC

Bando 

Informazioni e modalità di partecipazione su:
www.concorsiawn.it/festadellarchitetto2019

pubblicato in data: