Un parco dello sport per la città di Medicina

concorso di idee

Consegna entro il 22 marzo 2021

Il Comune di Medicina (BO) ha lanciato un concorso per ripensare il parco dello sport con l'intento di dare vita ad un luogo adatto a persone di ogni età e abilità, vivibile e attrattivo, attrezzato con aree multifunzionali, integrato al centro storico, accessibile a piedi e in bicicletta e fruibile dagli studenti delle molte scuole vicine.

Nel ripensare il parco, si dovrà quindi porre particolare attenzione alla rimozione delle barriere architettoniche presenti, alla riduzione delle recinzioni in eccesso, alla continuità dei percorsi e alla caratterizzazione delle aree multifunzionali, ma anche ai criteri di qualità per l'impiego di soluzioni in grado di ridurre gli impatti del calore e gestire le piogge intense attraverso l'uso di Nature-based-Solutions.

SI richiede la progettazione di un parco ad anello, con aree verdi attrezzate di connessione tra i diversi impianti sportivi ed edifici pubblici: · piscina comunale, · palestra di ginnastica artistica · campi da tennis · pista di pattinaggio · campi di calcio · palazzetto per il basket · palestra scolastica · scuole. 

Il progetto nasce da un laboratorio di partecipazione promosso dall'amministrazione comunale nel 2019 in cui, insieme ai cittadini, alle società e alle associazioni sportive si è discusso sulla possibilità di dare vita a un parco sportivo, punto di riferimento per l'educazione al movimento e alla salute.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è 399.360 euro, al netto di I.V.A.

Chi può partecipare

Il concorso è aperto ad architetti, agronomi, paesaggisti e ingegneri , iscritti ai relativi albi professionali, e società di ingegneria o S.T.P. iscritte alla Camera di Commercio. 

Criteri di valutazione

  • Grado di multidisciplinarietà del progetto | fino a 15 punti
  • Qualità della progettazione | fino a 45 punti
  • Progettazione in base ai criteri dell'Universal design | fino a 20 punti
  • Rispondenza alle linee guida progettuali del laboratorio di partecipazione | fino a 20 punti

Giuria

  • Sisto Astratta (architetto), responsabile del Servizio LL.PP: Urbanistica ed Edilizia - Presidente
  • Luisa Ravanello, membro esterno all'Amministrazione, esperta in progettazione di spazi pubblici, nature based - solution e sistemi di drenaggio urbano sostenibili
  • Marcello Cappucci (ingegnere), membro esterno all'Amministrazione, esperto in processi e progetti di rigenerazione urbana.

Premi

  • 1° premio: 5.000 euro
  • 2° premio: 2.000 euro
  • 3° premio: 1.000 euro

Il Comune di Medicina si impegna ad affidare la progettazione e la direzione lavori del primo stralcio attuativo al vincitore del concorso di idee, previa procedura negoziata e senza pubblicazione di bando. Il compenso professionale, al netto di oneri previdenziali ed I.V.A., per la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva è di 28.599,70 euro, mentre per la direzione dei lavori è 9.428,19 euro.

Bando e documentazione
[ concorsiarchibo.eu ]

pubblicato in data: