La parità di genere non è solo un diritto umano fondamentale, ma è la condizione necessaria per uno sviluppo sostenibile. Garantire a chiunque parità di accesso all'istruzione, alle cure mediche, al lavoro, così come la presenza nei processi decisionali promuoverà economie sostenibili, di cui potranno beneficiare le società e l'umanità intera.

Per questo la sfida della nuova edizione del Kaira Looro Architeture Competition è la progettazione di una CASA DELLE DONNE, un luogo pensato per ospitare incontri, seminari, laboratori e qualsiasi altra attività utile a ridurre ogni forma di discriminazione, rafforzare e promuovere la parità di genere, creando consapevolezza, conoscenza e coinvolgimento di tutte le parti sociali. 

L'architettura sarà realizzata nel villaggio di Baghére nel sud del Senegal e dovrà essere simbolica, ecologica e ispirata alle tradizioni del luogo.

Il progetto sarà costruito in auto-costruzione con la comunità beneficiaria, e dovrà quindi rispondere a determinate esigenze costruttive:

  • essere facilmente realizzabile tramite tecnologie sostenibili e adattabili all'autocostruzione, che non richiedano l'uso di mezzi pesanti o attrezzature complesse;
  • fare uso di materiali naturali e/o di riciclo, disponibili sul territorio, così da limitare l'impatto ambientale ed economico dovuto al trasporto di materiali e generare una redditività sul contesto locale;
  • essere integrata al contesto socio-culturale del territorio reinterpre-tandone e rispettandone le tradizioni

Le proposte saranno valutate tenendo in considerazione la qualità del progetto architettonico, il processo costruttivo e materiali e la flessibilità e integrazione con il contesto.

Requisiti di partecipazione

Il concorso è aperto a studenti, laureati e liberi professionisti; non è necessario essere esperti di discipline architettoniche o iscritti ad albi professionali. Nel caso di partecipazione in team, con massimo 5 componenti, deve essere presente almeno un componente under 35 anni. Nel caso di partecipazione individuale il partecipante deve avere età compresa tra 18 e 35 anni.

Giuria

Kengo Kuma (Kengo Kuma & Associates), Benedetta Tagliabue (EMBT Miralles Tagliabue), Urko Sanchez (Urko Sanchez Architects), Agostino Ghirardelli (SBGA), Oulimata Sarr (Regional Director of UN Women West and Central Africa), Lehau Victoria Maloka (Director of Women Gender and Development Directorate of African Union Commission), Salimata Diop Dieng (Minister of Women, Family, Gender and Child Protection of Senegal), Azzurra Muzzonigro (Sex and the City).

Premi

Saranno premiati 1°, 2°, 3° posto, 2 menzioni d'onore, 2 menzioni speciali e 20 finalisti.

  • al team vincitore un premio in denaro di 5.000 euro + tirocinio presso lo studio di Kengo Kuma a Tokyo.
  • I team al secondo e terzo posto, oltre a un premio di  1.500 e 500 euro, potranno svolgere rispettivamente un internship presso gli studi Miralles Tagliabue EMBT e Blengini Ghirardelli Architects.

Tutti i progetti premiati saranno pubblicati nel volume ufficiale.

Calendario

È possibile partecipare al concorso individualmente o in team aventi massimo 5 componenti.
La quota varia in base al periodo di registrazione.
- Early registration 60€/team
- Normal registration 90€/team
- Late registration 120€/team

Iscrizione "early"

Apertura delle iscrizioni "early" | 16 gennaio 2021
Chiusura delle iscrizioni "early" | 28 febbraio 2021 (h 23.59 GMT)

Iscrizione "normal"
Apertura delle iscrizioni "normal" | 01 marzo 2021
Chiusura delle iscrizioni "normal" |28 marzo 2021 (h 23.59 GMT)

Iscrizione "late"
Apertura delle iscrizioni "late" | 29 marzo 2021
Chiusura delle iscrizioni "late" | 30 aprile 2021 (h 23.59 GMT)

Termine risposta FAQ | 8 maggio 2021
Termine consegna elaborati | 30 maggio 2021
Valutazione della giuria | 13-20 giugno 2021
Pubblicazione dei risultati | 27 giugno 2021

Sito web ufficiale del concorso
www.kairalooro.com

Il concorso è organizzato dall'Organizzazione No Profit Balouo Salo. Tra i partner dell'edizione 2021 vi sono istituzioni internazionali del settore "Gender Equality", tra cui istituzioni internazionali: WGDD of Africa Union Commission, UN Women West and Central Africa e il Ministry of Women of the Republic of Senegal. Il concorso è organizzato senza scopo di lucro per sostenere le attività umanitarie dell'organizzazione Balouo Salo, cui sarà devoluto l'intero ricavato.