Images Gibellina. Installazione site specific e progetti fotografici per il festival estivo

call per fotografi, artisti e curatori

Candidature entro il 10 maggio 2021

Images Gibellina - Festival Internazionale Open Air & Site-specific ha lanciato due call per invitare fotografi, artisti e curatori a inviare progetti da inserire all'interno del Festival 2021 dedicato al tema della Molteplicità.

Frutto della ricostruzione a seguito del terremoto del 1968, Gibellina nuova accoglie oggi oltre 50 opere d'arte disseminate per le strade della città, tra cui quelle di Arnaldo Pomodoro, Pietro Consagra, Mimmo Paladino, Carla Accardi, Emilio Isgrò, Fausto Melotti e molti altri. A pochi chilometri anche il "Grande Cretto", una delle opere ambientali più grandi e conosciute al mondo, realizzata da Alberto Burri sopra le macerie del vecchio centro.

Fedele a questa linea di pensiero, il festival - in programma dal 30 luglio al 29 agosto - selezionerà e finanzierà un progetto di installazione site-specific e 15 progetti fotografici che faranno parte della Collezione permanente "Fotografia" della Fondazione Orestiadi.

In palio anche una residenza artistica a Gibellina, la partecipazione a mostre collettive e la proiezione durante festival di settore.

Images Gibellina | Call for an Open Air Installation

  • Cosa vuol dire disegnare uno spazio aperto?
  • Qual è il ruolo della visione e dello sguardo in una condizione di totale apertura?
  • Come nascono nuovi percorsi di senso in uno spazio vuoto?

Partendo da queste domande, ai partecipanti è richiesta la proposta di un progetto allestitivo site-specific relativo al tema del festival "Molteplicità" in dialogo con lo spazio della piazza progettato da Franco Purini e Laura Thermes nel centro di Gibellina Nuova. Si tratta di un portico-mercato di grandi dimensioni, composto da tre piazze concatenate che si presentano come un'architettura semplice e geometrica, dove si svela lentamente una stratificazione complessa e una pluralità di segni e forme. 

Il progetto selezionato sarà quello che avrà l'approccio installativo e curatoriale più interessante, di qualità, e con maggiore coerenza stilistica e contenutistica. 

Lo spazio proposto per l'allestimento ha 4 lati di 47,30x46,40x15,40x10 metri con 12 archi di dimensioni 116x315cm.

Modalità di partecipazione

Il concorso è rivolto a fotografi, artisti e curatori. È possibile partecipare singolarmente o in forma di collettivo, senza alcun limite di età.

Per la selezione sono richieste immagini del progetto accompagnate da una descrizione dettagliata dell'installazione con bozze, immagini, rendering della realizzazione finale o di un'altra simile precedente installazione e il CV dei partecipanti.

Il progetto sarà sviluppato con il supporto del team curatoriale di Images Gibellina e la mostra selezionata sarà allestita durante i giorni precedenti l'apertura del festival.

Il costo di partecipazione è di 25 euro.

Premio

I selezionati avranno a disposizione un budget di 2.500 euro comprensivo di costi di produzione di stampa/installazione (con possibilità di stampare e allestire con aziende in loco) strumentazione, trasporti, assicurazione, volo a/r, vitto e alloggio durante l'opening del festival.

Images Gibellina | Call for project

È richiesta la presentazione di un progetto fotografico (minimo 8 - massimo 25 fotografie) accompagnato da una descrizione esplicativa e da una breve biografia dell'autore di massimo 500 caratteri.

Il costo di partecipazione è di 25 euro.

Premi

  • 15 progetti/opere saranno selezionate per far parte della Collezione permanente "Fotografia" della Fondazione Orestiadi
  • Proiezione "all'aperto" durante le giornate di apertura di Images Gibellina 2021
  • Residenza di 10 giorni a Gibellina nel 2022
  • Una mostra da Plenum Fotografia Contemporanea, Catania entro il 2022
  • Proiezione al FORMAT Festival- UK 2022
  • Proiezione al Belfast Photo Festival- UK 2022
  • Mostra collettiva presso la Fondazione Orestiadi durante Images Gibellina 2023

Giuria

La giuria che selezionerà i progetti è composta da:

  • Arianna Catania - (Direttore Festival Images Gibellina)
  • Raphaël Biollay - (Curatore/Direttore di Produzione Festival Images Vevey - Svizzera)
  • Enzo Fiammetta - (Direttore Museo Fondazione Orestiadi - Gibellina)
  • Laura Serani - (Direttore Festival Planches Contact - Francia)
  • Michael Weir - (Direttore Belfast Photo Festival - UK)
  • Louise Fedor-Clément - (Direttore Format Festival - UK)
  • Massimo Siragusa - (Direttore Plenum Fotogra a Contemporanea - Catania)
  • Luisa Briganti - (Direttrice Centro Sperimentale di Fotogra a Adams - Roma)

Bando e documentazione
[ imagesgibellina.it ]

pubblicato in data: