Un centro sportivo polifunzionale a San Egidio del Monte Albino

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

pubblicato il:

Consegna entro il 29 luglio 2022

Il Comune di San Egidio del Monte Albino (Sa) bandisce un concorso di progettazione per realizzare un centro sportivo polivalente che rispetti gli obiettivi di crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva, che assicuri lo sviluppo armonico del territorio, anche dal punto di vista infrastrutturale e lo sviluppo turistico del territorio

L'area dell'intervento, attualmente destinata a centro sportivo, è su via U. Foscolo e si estende su una superficie di circa settemila metri quadrati, sottoposta a vincolo paesaggistico ma senza vincoli di natura idrogeologica.

La progettazione del centro sportivo polivalente, dovrà privilegiare la vocazione del territorio individuando soluzioni compatibili con gli strumenti urbanistici generali e individuare soluzioni a basso impatto ambientale, di recupero e integrazione delle strutture esistenti e in generale la previsione delle funzioni improntate promozione della pratica sportiva e dell'aggregazione sociale come le seguenti:

  • area di gioco strutturata coperta (tipo palazzetto) con campo polivalente (basket, pallavolo, pallamano, ...), idonea anche per piccole competizioni. La struttura potrà contenere anche una palestra /fitness con la possibilità di ampliare l'offerta di attività ricreative
  • percorso ludico sportivo all'aperto con aree gioco che puntino s u materiali naturali e strutture innovative in grado di stimolare una percezione del luogo fortemente collegata all'aspetto naturalistico. Le soluzioni dovranno proporre momenti di aggregazione per i bambini piccoli e per fasce di età diverse, incoraggiando il movimento e l'aggregazione.
  • area da destinare al parcheggio
  • piccola area ristoro di supporto alla struttura e alle occasioni di aggregazione.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, oneri della sicurezza compresi, è di € 1.887.000 al netto di I.V.A.

Procedura concorsuale

Il concorso si svolgerà, in forma gratuita e anonima, esclusivamente con modalità telematica e sarà articolato in due gradi:

  • il primo grado - elaborazione proposte di idee - è finalizzato a selezionare, senza formazione di graduatoria, le 5 migliori proposte ideative, da ammettere al secondo grado.
  • Il secondo grado - elaborazione progettuale - è volto a individuare la migliore proposta progettuale tra quelle presentate dai concorrenti ammessi al secondo grado.

ELABORATI PROGETTUALI RICHIESTI PER IL 1° GRADO

  • Relazione illustrativa e tecnica - massimo 4 facciate in formato A4
  • Tavole grafiche - massimo 4 elaborati formato A3

CRITERI DI VALUTAZIONE PER IL 1° GRADO

  • 40 punti max | Qualità architettonica e valenza paesaggistica
  • 30 punti max | Sostenibilità ambientale ed energetica
  • 30 punti max | Innovatività ed originalità

Premi

- al 1° classificato 3.061,28 euro
- al 2° classificato: 500 euro
- al 3° classificato: 500 euro

Bando - disciplinare | Documentazione