Una pista ciclopedonale tra Greti e il Ferrone per riscoprire il territorio

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

pubblicato il:

Consegna 1a fase entro il 18 novembre 2022

Il Comune di Greve in Chianti (FI) bandisce un concorso di progettazione per realizzare un percorso ciclopedonale che a partire dall'abitato, in continuità con quella già progettata, passi dall'ex cementificio di Testi e dal Passo dei Pecorai. Un itinerario, di circa 10 km, articolato di zone pianeggianti e coltivate, zone più boscose e impervie, aree industriali dismesse e centri abitati.

L'obiettivo del progetto è quello di realizzare un percorso che aiuti la riscoperta e la riqualificazione di alcune parti del territorio lungo il fiume che sono rimaste nascoste o dimenticate. Lungo il percorso della Greve si trovano alcune particolarità naturalistiche e antropiche come la Farnia monumentale nei pressi del mulino, il mulino stesso e in particolar modo il fiume stesso con le sue anse e boschi

Si invita i progettisti a riutilizzare tutta la rete di strade vicinali, campestri, forestali, nonché la rete dei sentieri, lavorando anche sul rinvenimento, ripristino e valorizzazione degli itinerari storici.

Una volta individuati i tracciati, anche gli interventi di sistemazione e di messa in sicurezza devono confrontarsi con gli elementi di uso del territorio. La sistemazione dei fondi dei percorsi rurali e delle vicinali può essere realizzata con prodotti che garantiscano una buona scorrevolezza della bici ed una tenuta del fondo secondo le diverse situazioni meteorologiche, ma al tempo stesso il mantenimento dei caratteri di strada bianca.

Lungo il percorso si dovranno prevedere almeno 4 aree di sosta attrezzate posizionate in maniera adeguata per contribuire sia a rafforzare il rapporto con il fiume creando degli accessi all'alveo, sia a dare risalto alle emergenze che si trovano lungo il corso del fiume. Lungo il percorso si dovranno prevedere due fontane possibilmente in prossimità dei centri abitati per favorire l'approvvigionamento dalla rete idrica.

Costo stimato per la realizzazione dell'opera (compresi oneri sicurezza) è di circa € 3.000.000,00

PROCEDURA CONCORSUALE

Il concorso si svolgerà, in forma gratuita e anonima, esclusivamente con modalità telematica sulla piattaforma concorsiawn ed è articolato in due gradi:

  • il primo grado - elaborazione proposte di idee - è finalizzato a selezionare le migliori tre proposte ideative, da ammettere al secondo grado.
  • il secondo grado - elaborazione progettuale - è volto a individuare la migliore proposta tra quelle presentate dai concorrenti ammessi.

Elaborati richiesti - 1° grado

  • relazione illustrativa e tecnica | massimo 2 facciate formato A4
  • 1 tavola grafica formato UNI A1 | contenente la rappresentazione dell'idea progettuale con schema planimetrico, schemi funzionali e rappresentazioni tridimensionali del percorso realizzate mediante grafica e/o immagini di plastico di studio.

Criteri di valutazione - 1° grado

  • max 50 punti | inserimento paesaggistico e ambientale e qualità architettonica
  • max 30 punti | soluzioni degli attraversamenti dei centri abitati e zone produttive
  • max 20 punti | valorizzazione delle peculiarità naturalistiche e architettoniche lungo il percorso

Premi

  • 1° classificato: 15.000,00 euro
  • 2° e 3° classificato: 6.000,00 euro

Bando e documentazione
[ concorsiawn.it/pista-ciclopedonale-greve ]